I bagni della stazione? Se ti scappa di notte, te la tieni...

La segnalazione: "Da qualche giorno hanno diminuito gli orari di apertura dei bagni, anticipando l'orario di chiusura dalle 22 alle 20, malgrado dalle 20 alle 24 arrivino e partano ben undici treni"

 

"Un altro tassello si è aggiunto ai cronici disservizi  di base offerti dalla stazione delle ferrovie dello stato di lecce". La segnalazione arriva da un lettore, Franco Gasparinetti. "Da qualche giorno - scrive - hanno ulteriormente diminuito gli orari di apertura dei bagni della stazione, anticipando l'orario di chiusura dalle 22 alle 20, il tutto malgrado che dalle 20 alle 24 arrivano e partono, fra treni regionali e nazionali a lunga percorrenza, da e per Lecce, ben  undici treni".

"Inoltre: il bar all'interno della stazione, aperto fino alle 23,30, non ha, come previsto dalla legge per tutti gli esercizi pubblici, un proprio bagno destinato ai clienti, e i gestori consigliano, nel caso di bisogno, l' uso dei bagni della stazione; peccato che che quei bagni sono chiusi. Oltre ad essere, quando aperti, scandalosamente sporchi, e in tutta la zona non esiste un posto dove i passeggeri/clienti possono far fronte alle loro impellenti necessità fisiologiche".

"Mi permetto di segnalare il fatto - scrive il lettore - perché mi è capitato di assistere ad una scena incresciosa di una famiglia, in partenza per Bologna con il treno delle 22,10, con un figlio portatore di handicap, il quale aveva urgente bisogno di andare al bagno, e malgrado i genitori abbiano cercato di coinvolgere della necessità qualche dipendente delle ferrovie e il gestore del bar, si sono sentiti rispondere che questo è il regolamento e loro non potevano farci nulla".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecce usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
LeccePrima è in caricamento