Via Oslavia, la vita in mezzo all'immondizia

Ennesima denuncia contro il disservizio della raccolta rifiuti a Lecce, in una zona periferica della città, confinante col rione Castromediano, frazione di Cavallino

Ennesima denuncia contro il disservizio della raccolta rifiuti a Lecce, in una zona periferica della città, confinante col rione Castromediano, frazione di Cavallino. Il lettore denuncia lo strano modo con cui avviene la raccolta e senza una logica ben precisa.

**********

Spett.le redazione di Lecceprima voglio porre alla Vostra attenzione la situazione precaria dei cassonetti dell'immondizia in una via cittadina finita nel dimenticatoio, via Oslavia, una lunga via alla periferia di Lecce, dove sorge la chiesa di San Guido e dove numerose abitazioni la percorrono lungo i marciapiedi divelti, ma questa è un'altra storia.

Premetto che la suddetta via è strettamente confinante con Castromediano; Il rione San Guido e il rione Castromediano sorgono praticamente l'uno a ridosso dell'altro. La situazione insostenibile che voglio portare alla ribalta è quella dei rifiuti, già precaria da anni, ma che si è del tutto aggravata da quando il confinante rione Castromediano, frazione di Cavallino, ha cambiato le modalità di ritiro dell'immondizia. Da "loro" la spazzatura differenziata viene ritirata tutte le mattine da un camion che passa porta a porta a raccogliere i sacchetti e quindi sono stati rimossi tutti i cassonetti dell'immondizia. Gli abitanti della zona però non esitano ad utilizzare i bidoni di Via Oslavia che difficilmente sopperiscono alle necessità della zona alla quale sono designati, figuriamoci di due.

Oltre a questo problema si aggiunge anche il fatto che la società che per il Comune di Lecce è incaricata allo svuotamento dei bidoni effettua il servizio a giorni alterni, senza alcun criterio ben preciso o che qualcuno incaricato ai lavori abbia saputo spiegare. Il risultato? Quello che vedete nelle foto, ossia lo scempio in una strada densamente abitata e fortuna che non potete sentirne l'odore.

Certo è che il sindaco di Lecce passa di qui ogni mattina, forse per andare a lavorare... possibile non abbia mai notato nulla? Spero possiate portare alla luce questa situazione affinché qualche vostro illustre lettore, meglio se facente parte del consiglio comunale, voglia sollevare la questione e nella migliore delle ipotesi rimediare.

Grazie per l'attenzione dimostrata,

Daniele A.
Lecce

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
LeccePrima è in caricamento