La Demar Monteroni Volley ancora prima in classifica: è la terza vittoria consecutiva

La squadra guidata dal coach Fabrizio Gloria ha battuto in casa l’Asd Volley Olimpius nel campionato regionale di serie D. Il vicepresidente Ido: “La nostra forza, il team e il pubblico”

MONTERONI - La Demar Monteroni si conferma prima in classifica nel campionato regionale di pallavolo di serie D: sabato scorso ha conquistato la terza vittoria consecutiva per tre set a zero. 25-10, 25-12, 25-12, il punteggio finale di una gara disputata in casa dalle ragazze monteronesi schierate in campo dal coach Fabrizio Gloria contro l’Asd Volley Olimpius.

“Volevamo riportare la pallavolo di livello a Monteroni e per far ciò abbiamo creato una società seria, la Monteroni Volley, che tra mille difficoltà e contro lo scetticismo di qualcuno, ha lavorato con impegno perché questo progetto si realizzasse” ha dichiarato il vice presidente Aldo Ido che ha aggiunto: “Dopo appena un anno di attività possiamo affermare che l’impegno profuso ci ha regalato enormi soddisfazioni, essendo riusciti a raggiungere risultati che sono andati oltre ogni aspettativa”.

Secondo Ido, sono stati due gli elementi di questa riuscita: il team ed il pubblico: “Nella Monteroni Volley il concetto di team non si applica solo alle squadre che scendono in campo, ma all’intera società presieduta da Raffaele Torsello. Dirigenti (Massimo Bellini, Damiano Prete, Clementina Veneziano, Maurizio Quarta), tecnici ed atlete costituiscono un’unica entità, appunto un team, che tutto insieme programma gli obiettivi e lavora per raggiungerli. Per quanto concerne il pubblico che dire? Senza l’affetto, l’interesse o anche la semplice curiosità dimostrata finora tutto il nostro lavoro sarebbe inutile. Lo sport, oltre alla finalità sociali, ha anche il compito di dare spettacolo, divertire, emozionare. Ed è questo tutto ciò che il Team Monteroni Volley vuole fare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Covid-19, chi rientra dalle zone colpite deve comunicarlo ai sanitari

Torna su
LeccePrima è in caricamento