Abbonamenti, code nel primo giorno. Il ds Meluso fino al 2022

Via alla campagna di sottoscrizione dell'Us Lecce con la fase riservata ai chi era già abbonato. Il direttore sportivo prolunga l'accordo

Coda in via XXV luglio.

LECCE - In coda sin da prima che aprisse la sede di via XXV luglio della Banca Popolare Pugliese, in centinaia non hanno voluto perdere l'appuntamento con il primo giorno della campagna abbonamenti dell'Us Lecce. 

Un rito che si ripete ogni anno, quello della corsa alla conferma, tramite diritto di prelazione del posto occupato nella stagione precedente , ma che questa volta assume un valore particolare: la serie A, dopo otto anni, fa gola e c'è da scommettere che la tifoseria giallorossa risponderà con grande entusiasmo fino all'ultimo giorno utile che sarà a ridosso del primo impegno casalingo. 

Da oggi, presso alcune filiali della banca e nei punti vendita autorizzati, è intanto aperta la fase per il rinnovo per i vecchi abbonati, sia quelli esclusivamente della scorsa stagione (formula "Fedeltà") che quelli che vantano pure l'ultima stagione di C (formula "Sempre qui"). Il diritto di prelazione scade il 5 luglio. L'unica variazione di posto ammessa in questo frangente riguarda i quattro settori Distinti, chiuso da molti anni e riaperto per aumentare la capienza delle due curve.

Dal club giallorosso arriva anche un'altra notizia: è stato trovato l'accordo per prolungamento del contratto del direttore sportivo, Mauro Meluso, che si è legato al Lecce fino al giugno del 2022. L'intesa tra le parti è stata modulata sui campionati che il Lecce disputerà, con condizioni migliori, ovviamente, in caso di permanenza nella massima serie. 

Qui i prezzi e tutte le informazioni utili

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Riti di affiliazione mafiosa e mire del clan su concerti e bische. "La Scu è ancora viva"

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Covid-19, chi rientra dalle zone colpite deve comunicarlo ai sanitari

Torna su
LeccePrima è in caricamento