Alla Virtus il derby a Copertino. Va forte il Sogliano

Il Nardò deve arrendersi in casa della Real Altamura per 1 a 0. Sconfitto anche il Tricase ad Ostuni con un secco 2 a 0

calcio-18
COPERTINO - CASARANO 1 - 2

Nell'ennesimo derby del Salento un Casarano cinico e concreto si impone per 2 a 1 sul campo del Copertino consolidando la vetta della classifica. Partita subito in salita per gli uomini di mister Mosca che al quarto minuto subiscono il gol del momentaneo vantaggio ospite con il solito D'Anna, abile a sfruttare uno svarione della retroguardia rossoverde. I padroni di casa colpiti a sangue freddo accusano il colpo, ma al decimo è Mitri a suonare la carica sfiorando il pari ; è il preludio al pareggio e al 25esimo Palmisano fa' secco Leopizzi con uno splendido colpo di testa.

Nel finale della prima frazione c'è spazio solo per i calci piazzati di Mitri e Rocco che creano qualche grattacapo ai portieri delle rispettive compagini. Nella ripresa la gara prosegue su ritmi elevati ed è la squadra locale a tenere il pallino del gioco creando ottime occasioni prima con Quaresimale che spedisce a lato, e poi con Brescia imbeccato da un perfetto assist di Mitri. Ma è proprio nel miglior momento del Copertino che la Virtus colpisce al 70esimo con Bonaffini, lesto a sfruttare una corta respinta di Musacco.I padroni di casa si spingono in avanti a testa bassa, ma i rossazzurri difendono con le unghie e con i denti un risultato che al triplice fischio ragalerà tre punti preziosissimi a D'Anna e soci.

REAL ALTAMURA - NARDO' 1 - 0

Amara sconfitta esterna per la Nuova Nardo' che perde per 1 a 0 contro la Real Altamura. I baresi partono subito forte e all' ottavo Bellante innesca Tranfa che controlla in area e batte un incolpevole Bassi. I neretini con le gambe ancora negli spogliatoi non reagiscono e subiscono le incursioni altamurane per tutto il primo tempo. Nella ripresa i salentini iniziano a macinare gioco confezionando la chance del pari con Striano che di testa costringe Matarrese alla parata della domenica. I murgiani si limitano a contenere il minimo vantaggio portando a casa la prima vittoria stagionale. Alla settima giornata di campionato la squadra di mister Lepore pare essere ancora un cantiere aperto con una difesa che registra 14 reti al passivo, un centrocampo povero di idee e un attacco troppo poco incisivo. La classifica piange e c'è da reagire, ma questa volta bisognera' farlo in fretta!

OSTUNI - TRICASE 2 - 0

Prosegue la marcia dell' Ostuni che supera in casa per 2 a 0 un ostico Tricase, confermandosi seconda forza del campionato a braccietto con la Liberty Bari. Le reti si concretizzano in rapida sequenza nel finale di gara con Zampillo e Grieco al termine di una partita sofferta contro un avversario che ha venduto cara la pelle. I salentini escono a testa alta, ma c'è grande rammarico per i ragazzi di mister Ruberto che gia' pregustavano il meritato pareggio.

SOGLIANO- JAPIGIA 2 - 0

La sorpresa Sogliano continua a stupire vincendo per 2 a 0 contro il Japigia dinanzi ai propri sostenitori. La prima segnatura si concretizza al 17esimo con Ricciato che insacca sugli sviluppi di un corner; nella seconda frazione è un fendente di Manco a mettere la parola fine alla gara, consentendo al Sogliano di piazzarsi al quarto posto della classifica con il secondo attacco piu' prolifico della competizione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • Mafia, droga e spari all’ombra delle “Vele”, chieste condanne per due secoli e mezzo

Torna su
LeccePrima è in caricamento