Barak per un centrocampo più fisico e dinamico. Calderoni di nuovo in gruppo

Il 24enne ceco arriva dall'Udinese con la formula del prestito. Il suo valore è assodato, ma deve ritrovare lo smalto dopo i problemi alla schiena nella scorsa stagione

Antonin Barak (foto Ansa).

LECCE - Antonin Barak è in viaggio verso Lecce e già domani sarà a disposizione di Fabio Liverani. Il centrocampista ceco è stato ceduto dall'Udinese in prestito: nella squadra friulana il 25enne ha giocato solo scampoli di partita, tra cui quello della gara vinta contro i giallorossi il 6 gennaio scorso, con gol di De Paul. 

Dopo una stagione brillante al suo arrivo in Italia, nella scorsa è stato pesantemente condizionato da un problema muscolare alla schiena. Rimessosi in sesto non ha trovato però sufficente spazio né con Igor Tudor né con Luca Gotti. Ha bisogno quindi di continuità, anche per rientrare nel giro della sua Nazionale (ultima apparizione nell'ottobre del 2018), mentre al Lecce servono prestazioni importanti per aumentare le proprie chance di salvezza.

Alla stregua di Alessandro Deiola, l'altro centrocampista arrivato in questa sessione di mercato, anche Barak s'è allenato con regolarità per cui dovrebbe essere pronto per un rapido inserimento. Il suo ruolo naturale è quello di centrocampista centrale, ma per le sue caratteristiche può essere impiegato anche in altre posizioni nel rombo di centrocampo. Sul fronte delle uscite si registra la cessione al Venezia, in prestito con opzione per il riscatto e contro-opzione per il Lecce, di Davide Riccardi. Recuperato dopo il grave infortunio al ginocchio occorso a febbraio 2019, dopo una prima parte di stagione molto positiva, il difensore centrale è rimasto ai margini delle rotazioni di Liverani. Il Lecce ha comunque prolungato il suo contratto fino al giugno del 2022.

La sessione di calciomercato chiuderà venerdì sera: il Lecce è impegnato nella ricerca di un difensore centrale ed è ricorrente il nome del 23enne turco Mert Cetin, di proprietà della Roma (cinque presenze quest'anno). La trattativa è concreta, ma sul calciatore ci sono anche altri club. Intanto la squadra s'è allenata questa mattina: dopo oltre un mese di stop, tra la squalifica per un turno e un guaio alla caviglia, Calderoni è rientrato in gruppo, mentre hanno lavorato a parte Farias, Meccariello, Petriccione e Babacar. Gabriel è fuori sede per affrontare il problema alla schiena che lo ha costretto a chiedere il cambio, domenica scorsa a Verona, mentre Tachtsidis è ancora a riposo: escluse le peggiori ipotesi dopo l'infortunio al ginocchio in chiusura di gara, viene monitorato dallo staff medico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento