Aereo parte in ritardo, Bcc Leverano arriva oltre il limite e perde a tavolino

Incresciosa vicenda: il Brindisi-Torino decolla alle 17.30 dopo la riparazione di un guasto. La compagine di coach Zecca era attesa a Mondovì alle 18

Il monitor con una prima indicazione del ritardo in partenza.

LEVERANO – Increscioso contrattempo per la Bcc Leverano, squadra di serie A2 maschile di volley. La compagine di coach Zecca non si è presentata al fischio d’inizio del match in programma in trasferta a Mondovì, provincia di Cuneo, alle 18 di domenica. Presto detto il motivo: a causa di un guasto all’aereo che avrebbe dovuto portare la squadra in Piemonte, la partenza da Brindisi prevista in mattinata è stata rinviata fino alle 17.30.

Alle 20 gli arbitri, alla presenza solo dei padroni di casa, hanno chiuso il referto sancendo il 3 a 0 mentre la compagine ospite non era ancora arrivata nel palazzetto di Mondovì, essendo atterrata a Torino alle 19. Tocca ora al giudice sportivo decretare l’omologazione del risultato ed eventuali sanzioni. Il club salentino proverà, puntando sul concetto di evento non colpevole, ad evitare almeni una possibile penalizzazione.

“Siamo arrabbiati e delusi per quello che è successo – ha spiegato l'allenatore, Andrea Zecca –. Ci dispiace essere arrivati in Piemonte anche se in ritardo e non aver potuto giocare la partita. Vediamo cosa deciderà in merito il giudice sportivo. E' chiaro che se si dovesse optare per la perdita a tavolino del match, la penalizzazione in classifica rappresenterebbe un ulteriore danno, oltre a quello economico per una trasferta sostanzialmente a vuoto”.

Per quanto riguarda l’altra salentina del girone Bianco, l’Aurispa Alessano, c’è da registrare la netta sconfitta a Lagonegro per 3 a 0. Una partita senza storia che lascia i salentini al terz’ultimo posto, a quota 12, due in meno della Bcc Leverano.

Nel girone Blu la Pag Taviano si ferma ai tie-break contro la capolista, l’Olimpia Bergamo. I ragazzi di Gulinelli hanno venduto cara la pelle ma, alla fine, si sono dovuti arrendere. La Pag conquista comunque un punto e sale a quota 16 punti.

Nella serie A2 femminile, il Cuore di Mamma Cutrofiano ha ceduto a Ravenna per 3 a 1, rinviando ad un secondo girone l’appuntamento con la permanenza nella categoria. In caso di successo in terra romagnola avrebbe conquistato direttamente la salvezza.

Potrebbe interessarti

  • Sigarette addio: trucchi e consigli per smettere di fumare

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • “Non lasciamo gli anziani soli in casa”: appello degli psicologi pugliesi

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: ottimi motivi per tacere

I più letti della settimana

  • Tragico scontro tra auto e moto sulla litoranea ionica: muore 31enne

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Si torna a sparare in città: esplosi tre colpi di pistola contro un’auto

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

Torna su
LeccePrima è in caricamento