Calcio a 11, Cus Unisalento Lecce approda alle finali nazionali

Anche quest'anno la selezione universitaria di calcio a 11 del CUS UniSalento Lecce ha guadagnato la qualificazione per la fase finale dei Campionati Nazionali Universitari (CNU), che si terrà a Catania dal 9 al 13 giugno 2017

Foto di repertorio.
Anche quest’anno la selezione universitaria di calcio a 11 del CUS UniSalento Lecce ha guadagnato la qualificazione per la fase finale dei Campionati Nazionali Universitari (CNU), che si terrà a Catania dal 9 al 13 giugno 2017.

La qualificazione è stata raggiunta al termine di una gara molto combattuta proprio a Catania, in casa degli organizzatori della fase finale del torneo. Dopo aver vinto la partita di andata in casa per 2 a 0, il CUS Lecce ha contrastato gli attacchi dei pari grado etnei (guidati da Alberto Incatasciato e Alfio Alessandro Sanfilippo), che hanno tentato di ribaltare il risultato nella partita di ritorno sul campo di Mascalucia, ai piedi dell’Etna.

La formazione del CUS UniSalento nell’occasione era composta da: Cristiano Di Giacomo, Cesare Rollo, Antonio Corvaglia, Paolo Verdesca, Paolo D’argento, Donato Pagano, Gabriele Sacco, Francesco Mariano, Lorenzo Piccinno, Andrea Portaccio, Gabriele Di Mitri, Alessandro Stefano, Giovanni Caroppo, Giammarco Carrozzo, Michele Guastella, Samuele Rizzo, Alessandro Minonne e Simone Rochira. La squadra è stata accompagnata dallo staff tecnico e dirigenziale composto da Gianfranco Caputo, Gianni Mugo, Claudio Campilongo, Michele Giuranno e Valentin Bizzocchetti.

«La partita è stata giocata in maniera sostanzialmente corretta dalle due squadre, con la squadra salentina che ha mostrato una maggiore proprietà di palleggio, mentre il CUS Catania è stato più concreto in fase di attacco», racconta lo staff. «In evidenza il portiere etneo Strano Gabriele che ha sventato numerose azioni da gol da parte dei nostri universitari salentini. Il CUS Catania è riuscito a equilibrare il punteggio con un goal per tempo, mentre i giocatori salentini uscivano dal campo per i crampi. Quando ormai le squadre si aspettavano di decidere la contesa ai calci di rigore, il colpo di scena di Samuele Rizzo a fine gara qualificava il CUS Lecce con un eurogol nell’ultimo minuto di recupero». 

COMUNICATO STAMPA

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fiamme nel cuore della notte agli arredi esterni di una caffetteria

  • Cronaca

    Due rapinatori incastrati in poche ore. Videocamere come Var in una lite

  • Cronaca

    Escavatore resta a folle e si sposta: uomo schiacciato contro il muro di cinta

  • Salute

    Sicurezza delle guardie mediche: Il Piano dell'Asl incassa l'ok del Comitato provinciale

I più letti della settimana

  • In fuga sui tetti con refurtiva nella federa per 40mila euro: inseguiti e catturati

  • L'auto si ribalta di notte, ragazza perde due dita della mano

  • Punto si blocca, Panda la tampona. Ragazza batte la testa: in codice rosso

  • Avvocatessa aggredita davanti alla figlia da un cliente nel centro di Galatina

  • Maiali ibridi si aggirano nella riserva del Wwf: paura per piante e uova di uccelli

  • Notte infernale in città: gazebo di un bar e tre auto danneggiate dal fuoco

Torna su
LeccePrima è in caricamento