Prosegue il campionato nazionale forense: anche gli avvocati leccesi a Taormina

Fino a domenica prossima, giorno della finale, i legali si sfideranno per conquistare la vittoria

La squadra forense di Lecce.

LECCE – Prosegue il torneo che, fino al 2 giugno, vedrà gli avvocati sfidarsi.  A Taormina, infatti, è cominciato il 48esimo Campionato nazionale forense: la manifestazione vedrà ancora una volta protagonista l’Associazione sportiva avvocati Lecce, pronta a lottare per tentare di laurearsi Campione d’Italia per la quarta volta nella sua storia, dopo la vittoria della Coppa Italia dello scorso anno.

Il torneo, giunto alla 48esima edizione, organizzato dall’associazione “Io gioco legale” presieduta dall’avvocato Giuseppe Mastrangelo di Cosenza e dal professor Luigi Melica di Lecce, svolto sotto l’egida del Comitato regionale Puglia della Federazione italiana giuoco calcio - Lega nazionale dilettanti Puglia, vedrà confrontarsi gli avvocati leccesi, qualificatisi al primo posto nel durissimo girone eliminatorio davanti ai colleghi di Cosenza, Bari e Trani, con gli avvocati, tra gli altri, dei fori di Palermo, Torre Annunziata, Bologna, Messina e Catania.

L’esordio per le toghe leccesi è previsto per il 30 maggio nei quarti di finale della prestigiosa competizione ed anche quest’anno la storica squadra dei legali salentini - che ha tra i suoi fondatori anche l'attuale presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani - per provare a riconfermarsi ancora una volta nella finale prevista per il 2 giugno, dopo i successi del 2013, del 2015 e del 2017, non lascerà nulla di intentato.

La rosa componente la spedizione in terra sicula, che annovera tra le proprie fila avvocati e giovani praticanti, e che sarà guidata dal mister Gallo Stefano, con l’aiuto del preparatore dei portieri Tornese Pino e dei team manager Dell’Anna Pierangelo e Castelluzzo Giuseppe, sarà composta da: Luchena Enrico, Papadia Simone, Corvaglia Alberto, Antonucci Fabio, Massari Leonardo, Bardoscia Fabio Antonio Giuseppe, Presicce Gabriele, Cappelli Roberto, Ficocelli Davide, Camassa Francesco, Pellegrino Francesco, Dell’Anna Francesco (capitano), Dettù Mattia, Torricelli Marco, Renna Mimmo, Elia Nicola Gregorio, Caramia Antonio, Mariano Giuliano, Castelluzzo Marco, Caraccio David, Maci Mino, Bizzarro Giuseppe, Conte Sebastiano, Marti Paride e dal fuoriquota Alessandrì Alessandro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Oltre un chilo di cocaina: tre arresti. Carabinieri trovano anche una pistola

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Violento schianto sulla 275: vigilante prima finisce con l'auto su un palo, poi si scontra con una vettura

  • Paura in volo: piccolo aereo sfonda il muretto di un'abitazione

  • Fermati in centro per controllo: dosi di eroina nell'auto, due in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento