Centauri per solidarietà: raduno di moto Bmw per dire “stop” alla violenza

Si ritroveranno domenica, in piazza Sant’Oronzo, per proseguire verso Oria. La sera precedente, concerto a Caprarica

La conferenza di presentazione

LECCE - Una speciale gara sportiva per dire “Stop” alla violenza sulle donne. Si svolgerà tra sabato 7 e domenica 8 ottobre il 18esimo Giro del Salento, destinato a tutti i centauri “Bmw” che intendono sostenere la causa. Organizzato dal gruppo “Bmw motorrad Salento”, in collaborazione con il Centro antiviolenza “Renata Fonte”, è anche sostenuto dai Comune di Lecce, Oria e Caprarica di Lecce.

Ed è in questo ultimo paese che si svolgerà, nella serata di sabato, il concerto dei “Briganti di Terra d’Otranto” , live aperto a tutti, persino alle moto. Domenica mattina, invece, alle otto e mezzo, l’appuntamento è in piazza Sant’Oronzo, nel capoluogo salentino, per dirigersi tutti assieme verso Oria.

Un modo diverso, “potente” come i motori delle moto, per dire “basta “al fenomeno della violenza di genere, sia essa fisica, che psicologica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Riti di affiliazione mafiosa e mire del clan su concerti e bische. "La Scu è ancora viva"

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

Torna su
LeccePrima è in caricamento