Cicloamatour: Ciccarese come un jet al “trofeo bar rosso & nero”

Il capitano dell’Airone Leo Constructions è salito sul gradino più alto del podio in occasione della manifestazione ciclistica che si è svolta domenica 3 settembre a Cutrofiano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Trionfo assoluto per Stefano Ciccarese al “Trofeo Bar Rosso & Nero” valevole per la nona prova del Cicloamatour 2017. Il capitano dell’Airone Leo Constructions è salito sul gradino più alto del podio in occasione della manifestazione ciclistica che si è svolta domenica 3 settembre a Cutrofiano. Il team leccese presieduto da Ivano Telesca si è presentato al completo sgobbando in sella per la sua punta di diamante, che ha chiuso la gara davanti ad oltre cento corridori con il tempo di 02:14:38,287 a margine di un tracciato di cento chilometri suddiviso in 5 giri che ha interessato anche il territorio di Collepasso. Ciccarese ha dimostrato una tenuta fisica superiore rispetto alla concorrenza aumentando l’andatura dal cinquantesimo chilometro, sino all’affondo finale che lo ha condotto sulla linea del traguardo da vincitore. Alle spalle del salentino si è piazzato Francesco Manco del Magliano Team con il tempo di 02:14:41,248, mentre Domenico Sportelli del Ciclisport 2000 Focus Bike Team ha completato il podio in Mi sento molto bene fisicamente e dedico la vittoria a Salvatore Caiffa, tesserato dell’Airone Leo Constructions e mio grande sostenitore”.virtù di un buon 02:14:52,489. Tra i bikers della Leo Constructions si è evidenziata la prova di Francesco Curto che ha chiuso la gara con il diciottesimo piazzamento dopo aver fermato il cronometro a 02:16:14,269. “Sono soddisfatto della prestazione personale e dellìottimo lavoro svolto dai miei compagni che hanno contributo a questa bella vittoria – commenta Stefano Ciccarese -.

Torna su
LeccePrima è in caricamento