Squadra e tifosi di pari passo: secondi anche per numero di presenze in casa

Con una media di 10445 spettatori in otto partite disputate al Via del Mare, i sostenitori del Lecce hanno garantito un incasso complessivo di 850mila euro al club di via Costadura

La Curva Nord nella gara contro il Padova.

LECCE – Secondi sul campo, secondi sugli spalti. Il Lecce e i suoi tifosi viaggiano di pari passo nelle statistiche. Se l’undici di Liverani con 29 punti dopo 17 giornate è preceduto solo dal Palermo (31 punti dopo 16 gare), i sostenitori giallorossi inseguono quelli del Benevento nella graduatoria riferita alle presenze nella gare casalinghe. 

Al via del Mare in otto match ci sono stati 83560 spettatori, con una media di 10445 per gara. Di poco oltre le 11mila unità la media registrata a Benevento. Al terzo posto l’Hellas Verona, staccato di poche decine, e al quarto il Foggia.

Nel complesso gli incassi per il club di via Costadura ammontano a circa 850mila euro. Da segnalare anche gli 84 abbonamenti sottoscritti nella finestra invernale – dal 10 al 21 dicembre – per un totale di 6694 tessere (e voucher). L’incremento non è stato tale da consentire una scalata a questa ulteriore classifica che vede al primo posto il Benevento, quindi l’Hellas Verona e il Foggia

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • I rimedi fai da te contro la micosi alle unghie

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Rimedi contro gli scarafaggi

I più letti della settimana

  • Scontro fra più veicoli sulla statale 274, muore donna travolta da un autocarro

  • Il malore improvviso, la caduta sull'asfalto. E poi arrivano gli angeli del 118

  • Affiancato e minacciato con pistole, costretto a cedere la sua moto

  • Malore durante la gara, ispettore di polizia si accascia e muore

  • Suv fuori controllo punta su di lei: con istinto felino la donna si mette in salvo

  • Tamponamento in un imbuto, surreale incidente nel cuore della città

Torna su
LeccePrima è in caricamento