"Corrinpiazza a Sternatia, in 700 per la quarta edizione della maratona

Il percorso è certamente uno dei punti di forza, con ben dieci siti di interesse storico e archeologico lungo il tracciato

700 atleti, provenienti da diverse regioni italiane, parteciperanno domenica 3 dicembre a “Corrinpiazza a Sternatia”, quarta edizione della gara podistica che attraversa le vie del centro storico.

La gara è organizzata dal Comune di Sternatia in collaborazione con ADS atletica amatori di Castrignano dei Greci, l’approvazione del Comitato provinciale FIDAL LECCE e la partecipazione dell’associazione FIDAS, centro femminile ANTAMA e comitato feste patronali di Sternatia.

Sarà il Sindaco Massimo Manera a dare il via,  in piazza Umberto I ore 9:30, alla corsa valida come ventesima prova nell’ambito del circuito “Salento Gold” su una distanza di 9 km. Ospite speciale della manifestazione sportiva sarà Ottaviano Andriani, maratoneta pugliese tra i top runner dell’atletica italiana.

Il percorso della maratona è certamente uno dei punti di forza di “Corrinpiazza a Sternatia”.  “Lo start e l’arrivo sono posizionati in piazza Umberto I, e l’intero tracciato", spiega il consigliere delegato allo sport Angelo Tarantino,  "si articola nel centro storico con ben dieci siti di interesse storico e archeologico lungo il tracciato: Convento dei Domenicani, Cappella San Rocco, Chiesa  Maria SS. Assunta, Porta Filìa, Palazzo Granafei,  Frantoio ipogeo, Cappella di San Vito, Chiesa di Santa Maria degli Angeli, Chiesa della Madonna dei Farauli, Cripta di San Sebastiano. 

COMUNICATO STAMPA

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • I pacchi? In casa della postina infedele. E il figlio scovato con la droga

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento