Cristian Serafini col turbo al “Giro Unione dei comuni del Nord Salento”

Eccezionale doppietta del G.C. Airone Leo Constructions, che con Cristian Serafini e Ambrogio Quaranta è salita sul podio della quinta edizione del "Giro Unione dei Comuni del Nord Salento"

Eccezionale doppietta del G.C. Airone Leo Constructions, che con Cristian Serafini e Ambrogio Quaranta è salita sul podio della quinta edizione del "Giro Unione dei Comuni del Nord Salento". La competizione ciclistica valida come prima prova del circuito Giro del Salento 2017, e svoltasi domenica 5 marzo a Novoli, ha visto la partecipazione di oltre 200 corridori che si sono dati battaglia su di un percorso di 60 chilometri complessivi suddivisi in 6 giri.

Serafini ha tagliato il traguardo per primo resistendo all'agguerrita concorrenza e aggiudicandosi la prestigiosa manifestazione organizzata dal Gruppo Ciclistico Novoli. Alle spalle del cicloamatore della Leo Constructions si è piazzato Stefano Sergi del Team Magliano, mentre Ambrogio Quaranta ha ottenuto un'ottima terza piazza con i colori del gruppo leccese presieduto da Ivano Telesca.

Nonostante la gara sia stata condizionata da forti raffiche di vento, Serafini è andato in fuga insieme a Sergi al secondo giro mantenendo un ritmo forsennato e viaggiando alla media di circa 40 chilometri orari sino al traguardo. La vittoria dell'esperto cicloamatore è stata propiziata dall'ottimo lavoro di squadra che si è presentata ai nastri di partenza con la concentrazione e la determinazione giusta.

COMUNICATO STAMPA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

Torna su
LeccePrima è in caricamento