Sul palco di Italia's Got Talent: il sogno (realizzato) di Mattia Quarta

Capita che a volte le favole diventino realtà e così un bambino come tanti altri, sino a ieri diviso tra i banchi di scuola al mattino e gli attrezzi di ginnastica in palestra nel pomeriggio si ritrova improvvisamente a realizzare il suo sogno

Capita che a volte le favole diventino realtà e così un bambino come tanti altri, sino a ieri diviso tra i banchi di scuola al mattino e gli attrezzi di ginnastica in palestra nel pomeriggio si ritrova improvvisamente a realizzare il suo sogno di partecipare a Italia's Got Talent, lo show di Sky e TV8 che premia il talento in tutte le sue forme.

A dire il vero il 2017 è già stato per Mattia un anno straordinario che lo ha visto coronare un altro sogno, quello di vestire la maglia azzurra nella Nazionale Italiana Allievi di ginnastica artistica ed ora a questo obiettivo raggiunto a costo di un enorme impegno ed una grande costanza si aggiunge un altro traguardo, prestigioso quanto inaspettato.

Il 14 aprile il piccolo Mattia ha infatti partecipato alla semifinale di IGT insieme ad un gruppo tutto salentino composto dalla piccola Giulia Piccolo, ginnasta della ASD Doria Gym di Racale, ed a Greta Giampietro, (originaria di Chieti ma ormai salentina d'adozione) ballerina di "Amici", mettendo in scena la seconda parte de "il Mondo di Giulia", un' emozionante performance nata da un progetto del leccese Fausto D'Elia, fatta di immagini oniriche e di tecnica, un'esperienza coinvolgente in cui, probabilmente per la prima volta al mondo, due bambini hanno interagito con una nuova tecnologia multimediale per raccontare il loro sogno fatto di luci ed effetti speciali ma anche di tanta emozione.

La stessa emozione che ha coinvolto il pubblico che non ha mai smesso di applaudire e la giuria che, alzatasi in piedi, ha promosso questi straordinari talenti. La stessa emozione che ha preso anche il solitamente"freddo" e compassato Mattia, vice-campione italiano 2015 e vice-campione italiano a squadre 2016, impedendogli quasi di pronunciare il suo nome alla richiesta da parte di Claudio Bisio. ….E quando alla fine i giudici hanno detto "siete in finale" nessuno riusciva a crederci.

Il 28 aprile quindi sarà finale ed il sogno si realizzerà completamente, proprio a distanza di due giorni dall'altro appuntamento importante cui Mattia, il suo coach Saverio Martina la sua presidente Patrizia Tamburrano e tutto il gruppo del Delfino tengono moltissimo cioè il Campionato Interregionale di ginnastica artistica nel quale ci si contenderà un posto per la finale nazionale di categoria. Cos'altro aggiungere? Nulla, non resta che applaudire e fare il tifo questo piccolo grande talento ricordando le parole di Walt Disney, uno che di sogni realizzati se ne intendeva.... "Se puoi sognarlo, puoi farlo!"

COMUNICATO STAMPA

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Posso scattarti delle foto? Ma è solo una scusa per molestarla. Arrestato

    • Cronaca

      Galleria Condò, Anas preme per terminare i lavori prima di agosto

    • Cronaca

      Rapinatore nel centro scommesse, in fuga con 3mila 500 euro

    • Cronaca

      Fermati con ordigni esplosivi modificati con chiodi, due restano in carcere

    I più letti della settimana

    • Mister Rizzo e il curioso retroscena: "Al Lecce non ho detto subito sì"

    • Il Lecce si affida a Roberto Rizzo: un mese per preparare i play-off

    • Da Madrid a Vienna si incrociano le storie e i successi dei maratoneti

    • Us Lecce, al Comune richiesta ufficiale per rivedere i costi dello stadio

    • Con il 24°Rally Città di Casarano caccia ai titoli per la Coppa Italia

    • Ginnastica: la Delfino Lecce fa il pieno di medaglie

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento