Deghi Calcio, buona gara ma non basta il gol dell'esordiente Monopoli: Vigor Trani vince 2 a 1

Trasferta senza punti per gli orange di mister Alberto Giuliatto. Accade tutto nella ripresa, poi i salentini sbagliano un calcio di rigore

Sergio Mello, direttore dell'area tecnica della Deghi Calcio.

LECCE - Nel campionato di Eccellenza Pugliese buona prova per la Deghi Calcio in casa della Vigor Trani, ma il risultato non sorride ai ragazzi di mister Alberto Giuliatto, sconfitti per 2 a 1. Tra gli orange da una parte l'esordio per il centrocampista Monopoli, prelevato dal Molfetta, dall'altra le assenze di Paganelli, laterale mancino, e del mediano Paolillo.

Con il modulo 4-3-1-2 gli ospiti arginano la buona partenza degli ospiti per provare colpire in ripartenza. I tranesi passano in vantaggio su rigore con Picci, mentre i salentini reclamano vanamento per un atterramento di Campioto. Il momentaneo pari arriva nella ripresa proprio con Monopoli, che col piede destro lascia partire un tiro in corsa che non lascia scampo al portiere della Vigor. La situazione di equilibrio dura poco perché è ancora Picci a muovere il tabellino, approfittando di un pallone vagante. 

La Deghi riparte a testa bassa e conquista molto presto un calco di rigore: sul dischetto va Libertini, ma il portiere sale in cattedra e devia in angolo. Gli orange non si demoralizzano e continuano fino al triplice fischio a provarci, senza tuttavia riuscire ad andare a segno. 

"Quella disputata in casa della Vigor Trani – ha commentato il direttore dell’area tecnica Deghi Calcio, Sergio Mello (nella foto) – è stata un prova di qualità e carattere. Non è venuto il risultato, ma prestazioni di tale livello lasciano ben sperare per l’immediato futuro. La squadra è viva, i dettami di mister Giuliatto sono già visibili. Il lavoro porterà a migliorare ancora, correggendo quelle che sono le sbavaturee ad alzare ancora il livello delle performance".

Il club è nel pieno di alcune trattative, come dimostra l'ingaggio di Monopoli: "Qualche trattativa è stata chiusa – ha proseguito Mello – qualche altra è in fase avanzata. Al contempo stiamo lavorando anche in uscita per garantire a chi sin qui ha avuto poco spazio nuove e gradite destinazioni. L’obiettivo è quello di consegnare quanto prima a mister Giuliatto  la rosa definitiva con la quale affrontare la seconda parte di stagione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro, quattro feriti. Ragazzo di 22 anni finisce ricoverato in coma

  • Auto acquistate con “Spot&Go”, scatta l’inchiesta: s’indaga per truffa

  • Formaggi venduti per Grana e conservati dal gommista, scatta il sequestro

  • Perde un anello molto prezioso e lo ritrova lanciando un appello su facebook

  • In poche ore due spaventosi incidenti con feriti sulle strade del Salento

  • Cocaina e marijuana in casa: perquisizione dopo i pedinamenti, arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento