Eccellenza, Deghi Calcio verso il debutto contro il Corato 1946. Mister Lima: "Un grande match"

La squadra salentina si prepara all'esordio nel massimo campionato regionale. Sulla panchina siede l'ex centrocampista brasiliano del Lecce

LECCE – Domenica prende il via il campionato di Eccellenza e la formazione della Deghi Calcio sta ultimando la preparazione per l’esordio in trasferta contro il Corato 1946 sull’erba artificiale di Ruvo di Puglia.

La squadra salentina, allenata dall’ex giallorosso Francisco Lima e al debutto nel massimo campionato regionale, affronterà una delle compagini che partono con i favori del pronostico. Sarà disponibile anche l’ultimo arrivato in casa Deghi, l’attaccante Rafael Tardin che lo scorso anno ha militato nella squadra maltese dell’Hibernians.

“Il Corato è senza dubbio una della squadre più forti di tutto il torneo – ha commentato il tecnico Lima -; dopo una stagione non esaltante, la società ha rivoluzionato l’organico aggiungendo qualità, forza fisica ed esperienza. Prepareremo la partita nel migliore dei modi curando ogni dettaglio e provando a non farci sorprendere. Non so come finirà, ma sono certo che sarà un grande match”.

Nell’ultima uscita, nella gara di andata degli ottavi di Coppa Italia, la Deghi ha pareggiato 2 a 2 con l’Otranto. “Dopo aver pagato una partenza non perfetta, siamo usciti alla distanza e nella ripresa si è vista una squadra convinta e più aggressiva, atteggiamento che ci ha consentito di trovare il pareggio. Sappiamo bene che sarà un campionato duro e livellato verso l’alto, ma noi siamo al lavoro per essere pronti domenica dopo domenica”. La Deghi ha sede a Lecce e disputa le sue partite interne presso il campo sportivo di San Pietro in Lama.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzini abusati in un casolare, 69enne in carcere per pedofilia

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: imputati il padre e lo zio

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento