Donati squalificato. La prova tv lo incastra per una bestemmia dopo l'autogol

Il laterale difensivo destro punito dal giudice sportivo. Gli viene contestata un'espressione blasfema dopo lo sfortunato episodio che ha sbloccato il risultato

L'autogol di Donati al 16' del primo tempo.

LECCE - Giulio Donati, laterale difensivo destro del Lecce, è stato squalificato per un turno dal giudice sportivo della Lega di serie A, Gerardo Mastrandrea. Al calciatore viene imputata una bestemmia seguita all'epsidio dell'autogol che al 16' del primo tempo ha sbloccato il risultato in favore dell'Atalanta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel dispositivo si legge che dalle immagini televisive emergerebbe la prova dell'espressione blasfema, "individuata senza margini di ragionevole dubbio". Il caso di Donati riporta alla mente quanto accaduto nel maggio del 2014, quando fu l'allora allenatore del Lecce, Franco Lerda, a essere squalificato per due turni. Contro quella decisione il club presentò ricorso, ma la decisione venne confermata in appello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Calimera: medico di base colpisce con calci e pugni un 87enne

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • "Assalto" all'ipermercato per le offerte pasquali: assembramenti, arrivano i carabinieri

  • Coronavirus, muore 40enne positivo. Stretta su Pasqua e Pasquetta: “Nessuna gita consentita”

  • Doppia tragedia: 70enne si lancia nel vuoto. Una donna cade durante le pulizie

  • Epidemia da Covid-19: cinque decessi in provincia di Lecce, 18 nuovi casi

Torna su
LeccePrima è in caricamento