Lecce, Giacomazzi pronto a lasciare in polemica con Moriero per la fascia di capitano

Il centrocampista non avrebbe gradito le modalità con cui il tecnico ha affidato i gradi a Fabrizio Miccoli. Probabile la rescissione del contratto. Nelle prossime ore il club salentino potrebbe ufficializzare diversi acquisti. Memushaj vicino al Carpi

LECCE – Giacomazzi avrebbe intenzione di abbandonare il ritiro del Lecce. Secondo l'agenzia Ansa, il centrocampista uruguagio ma salentino d'adozione non avrebbe gradito la modalità - senza contestare il merito - con le quali l'allenatore, Francesco Moriero, ha affidato a Fabrizio Miccoli la fascia di capitano nella gara disputata ieri contro la Rappresentativa di Montecopiolo. Il tutto sarebbe avvenuto senza che venisse interpellato. E domani (lunedì) "Giaco" - per quanto fisicamente sia ancora nella località marchigiana, veniva precisato in tarda serata - potrebbe andar via e chiedere la rescissione del contratto.

E dire che solo nelle scorse ore l'ex capitano dei giallorossi avrebbe comunicato al club - dopo alcuni tentennamenti - l'intenzione di rimanere nel Salento. Ad una settimana esatta dall'esordio del Lecce in una gara ufficiale, dunque, scoppia una frattura che appare insanabile sebbene si proverà a ricucire lo strappo.

Il 4 agosto, infatti, il Lecce torna in campo per il primo impegno di Coppa Italia, la gara con i piemontesi del Santhià che militano in serie D. Saranno aperte al pubblico solo la Tribuna Est e la Tribuna Centrale, in conseguenza degli episodi di violenza verificatisi al termine della partita con il Carpi del 16 giugno scorso. Alla chiusura dell’impianto per quattro giornate, decisa dal giudice sportivo in prima istanza, aveva fatto seguito l’accoglimento del ricorso che ha limitato la portata del provvedimento ai due settori più popolari.

Intanto i giallorossi, dopo le 13 reti rifilate ieri alla formazione della località dove sta svolgendo la preparazione - con doppiette di Miccoli, Bogliacino, Falcone, quattro gol di Zigoni e una rete a testa per Vinetot, Rosafio e Bozzi – oggi hanno sostenuto una sola seduta di allenamento, al mattino, mentre mercoledì affronteranno la Cagliese, formazione di serie D, per l’ultima amichevole prima del rientro nel Salento.

Per il test match finale è probabile che mister Francesco Moriero possa provare il primo undici titolare della stagione: i contratti di Zigoni, attaccante, e Bencivenga, terzino destro, verranno depositati nelle prossime ore così come quelli del centrocampista Casiraghi, classe 1993, che si è svincolato dalla Tritium, dell’esterno Bellazzini, che potrebbe legarsi al club giallorosso per tre anni, e del centrale difensivo francese Vinetot.

Chiricò e Vanin, invece, sono stati prelevati dal Parma e girati il primo a Latin (in comproprietà dopo aver prolungato il contratto con i salentini) e il secondo alla squadra slovena del Nova Gorica, formazione satellite del club emiliano che a sua volta ha prestato al Lecce Bencivenga. In uscita l’albanese Memushaj che potrebbe aver lasciato il ritiro per accasarsi al Carpi in serie B, squadra con la quale ha già militato prima di venire nel Salento.

Quest’ultima partenza renderebbe indispensabile fare un sforzo ulteriore per rinforzare il centrocampo e il nome più gradito al mister è quello di Delvecchio – ex giallorosso -, che ha allenato a Grosseto. 

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • I rimedi fai da te contro la micosi alle unghie

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Rimedi contro gli scarafaggi

I più letti della settimana

  • Scontro fra più veicoli sulla statale 274, muore donna travolta da un autocarro

  • Il malore improvviso, la caduta sull'asfalto. E poi arrivano gli angeli del 118

  • Affiancato e minacciato con pistole, costretto a cedere la sua moto

  • Malore durante la gara, ispettore di polizia si accascia e muore

  • Suv fuori controllo punta su di lei: con istinto felino la donna si mette in salvo

  • Tamponamento in un imbuto, surreale incidente nel cuore della città

Torna su
LeccePrima è in caricamento