Giochi della gioventù 2007: la carica dei 700

Grande successo della manifestazione, tornata a Lecce dopo 11 anni ed ospitata presso il campo di Santa Rosa "Luigi Montefusco"

GdG6
La 1^ A del "Don Tonino Bello" di Racale, la 2^ B del III Polo di Copertino e la 3^ A del II Polo di Gallipoli sono le classi vincitrici dei Giochi della Gioventù 2007 , sono tornati a Lecce ieri dopo 11 anni di assenza. Nel campo Santa Rosa "Luigi Montefusco", 700 alunni circa hanno dato vita ad una mattinata all'insegna dello sport: corsa (30 metri con partenza in piedi), salto in lungo, lancio del vortex (prime e seconde classi) e getto del peso da 3 chilogrammi (terze classi) le discipline, insieme ad un percorso ginnico che comprendeva sette prove da effettuare di seguito e nella pallabase, molto simile al baseball.

"L'entusiasmo e lo spirito di gruppo che hanno dimostrato i ragazzi sono lo stimolo più grande per ripetere l'evento anche l'anno prossimo - ha dichiarato il presidente del Coni Lecce Ferdinando Locato -. Guidati dagli insegnati di educazione fisica durante tutto l'anno scolastico, questi giovanissimi sportivi hanno compiuto un percorso che li ha condotti sino alla festa finale di giovedì, in cui hanno dimostrato di aver compreso sino in fondo lo spirito di questa manifestazione. Per questo li voglio ringraziare, come loro hanno fatto con me: i loro sorrisi premiano anche me".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Il giallo del piccolo Mauro: ascoltati per ore i genitori in una località segreta

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

Torna su
LeccePrima è in caricamento