I gemelli Ingrosso alla sfida del World Tour di Dubai

Prestigioso finale di stagione per i gemelli del beach, pronti a dare battaglia anche negli Emirati Arabi. Montepremi: 175mila dollari

ingrosso-3
Prestigioso finale di stagione per Paolo e Matteo Ingrosso (sponsor tecnico Pro Action - Science of sport nutrition), che dopo un'estate da assoluti protagonisti sulla scena del beachvolley giovanile internazionale (medaglia d'argento all'europeo under 23 e medaglia di bronzo al mondiale under 21) ritornano a competere nella massima manifestazione mondiale di beachvolley, il World Tour. Affascinante la location, Dubai, capitale degli Emirati Arabi Uniti, ed un'occasione da sfruttare: Paolo e Matteo, infatti, partiranno dal tabellone principale, a 32 squadre, evitando il rischio delle qualificazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
L'evento, con montepremi di 175mila dollari, prenderà il via domani, martedì 7 ottobre, per concludersi sabato 11. Un'altra occasione, quindi, per i due atleti della Promobeach e della nazionale azzurra per mettersi in mostra e confermare le buone prestazioni offerte in occasione dei precedenti due World Tour disputati in questa stagione, a Roseto degli Abruzzi in maggio e a Kristiansand (Norvegia) in agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento