Il Ct Maglie nella prima della serie A1 in trasferta al Tc Parioli di Roma

Baglivo: "Partita difficilissima, al limite dell'impossibile, contro una squadra allestita per vincere lo scudetto"

Il CT Maglie  comincia il Campionato di serie A1 2018 con una trasferta veramente impegnativa che lo vedrà confrontarsi con i romani del TC Parioli.

Finalista per lo scudetto dell'anno scorso, vinto poi dal Circolo Canottieri Aniene, la squadra capitolina ha tra le sue fila il tarantino Thomas Fabbiano (1.3 e 120 ATP), ingaggiato quest'anno, assieme allo sloveno Aljaz Bedene (1.3 e 66 ATP), Gian Marco Moroni (2.1) e Pietro Rondoni (2.1).

La squadra magliese non potrà avere a disposizione la punta di diamante Egor Gerasimov, impegnato a preparare la prossima partita di coppa Davis con la nazionale della Bielorussia, ma schiererà il tedesco Peter Heinrich Torebko (2.1 e 358 ATP), reduce da una serie di tornei ITF molto postivi, Francesco Garzelli (2.2), Giorgio Portaluri (2.3), Mattia Bellucci (2.4), Mattia Leo (2.6), Gabriele Frisullo (3.2), Marco Baglivo (3.2). Incerta la presenza di Erik Crepaldi (2.2 e 597 ATP) per i postumi di un recente infortunio.

Per il direttore sportvo del CT Maglie, Antonio Baglivo: “La prima giornata di campionato ci vede già impegnati contro uno dei circolo più forti d'Italia e che ha ulteriormente rinforzato la propria squadra con l'inserimento di Fabbiano. Nel nostro girone ci sono squadre ben strutturate e progettate per raggiungere i playoff scudetto e, anche se l'anno scorso abbiamo sfiorato la finale scudetto, sarà difficile replicare l'exploit della passata stagione. Per Roma dobbiamo fare i conti con l'incognita Crepaldi, che ancora non ha completamente recuperato la sua forma fisica, e con l'assenza di Gerasimov, che invece sarà presente domenica prossima in casa contro il forte Palermo. Pertanto ci sarà sicuramene da soffrire”.

Prosegue la campagna abbonamenti presso il circolo salentino per assistere agli incontri casalinghi del CT Maglie con la novità, quest'anno, dell'ingresso gratuito per le ragazze e i ragazzi di età non superiore ai 14 anni, purché accompagnati da un adulto, e per tutte le scuole tennis pugliesi accompagnate da un tecnico.

COMUNICATO STAMPA

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sesso con il pm per avere vantaggi, l'avvocatessa sotto torchio per un'ora

  • Cronaca

    "Favori & Giustizia", il direttore generale dell'Asl Narracci respinge le accuse

  • Cronaca

    Il "sistema Arnesano" andava fermato, la denuncia dei suoi stessi colleghi

  • Attualità

    Più navette e 1350 parcheggi gratis nel week end, in centro si paga in sei festivi

I più letti della settimana

  • Sesso e regali per favori e processi: in arresto un pm, dirigenti sanitari e avvocata

  • Travolto da un’autovettura, un 62enne perde la vita davanti alla moglie

  • Ore di apprensione a Casarano: rintracciato di notte 22enne scomparso nel nulla

  • Bancarotta fraudolenta aggravata: quattro imprenditori in arresto

  • Inchiesta sesso&giustizia, Altavilla: “Triste pagina, ma indagine non è condanna”

  • Inchiesta "sesso & giustizia", il pm in carcere interrogato oltre un'ora

Torna su
LeccePrima è in caricamento