Il tiro a segno leccese protagonista ai campionati italiani 2019

Di ritorno dai campionati italiani di tiro a segno, soddisfazioni per la sezione leccese

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

LECCE - Di ritorno dalla finale dei campionati Italiani svoltasi a Bologna, non è ancora il momento di tirare le somme al tavolo tecnico, solo una riflessione, scrive il direttore tecnico Stefano De Bellis.

Risultati: 2 titoli italiani, 1 nella disciplina del bersaglio mobile a corse miste e Sofia Sabato nella carabina 3 posizioni ragazzi. 2 argenti, 1 nel Bersaglio mobile e Flavio Moglan al suo esordio nel bersaglio mobile juniores uomini. 1 bronzo, Sofia Sabato nella carabina a 10 mt. Cat. ragazzi. 4 posto di squadra ad un solo punto dal podio nella carabina olimpica a 10 mt con Michele Sabato, Marco Greco e Lucio Schito. Oltre i risultati e le medaglie i nostri ragazzi si sono difesi, considerando che il nostro sport, è individuale e ci porta a confrontarci prima che col bersaglio, sempre con noi stessi.

Esordio in una finale nazionale anche per i nostri piccoli, Arianna Ciardo e Marco Antonaci che ritornano a casa, con un’esperienza in più e tanta carica per ricominciare i duri allenamenti. Anche il nostro tiratore paralimpico, Carmelo Arnesano, si è difeso nella P10H. Il 5 posto della nostra Roberta Formisano non può certo passare inosservato, nella difficile pistola libera a 50 metri. Gianmarco Frisullo nella P10 uomini si piazza a metà classifica.

Anche la squadra del bersaglio mobile, ci ha messo il cuore come al solito, con Maurizio Rizzello e Alessandro Tommasi, Oleksandra Dziuba, tecnica di carabina, dopo la sua di gara, ha affrontato tutte quelle dei suoi allievi. Vorrei concludere dicendo che il nostro bellissimo sport è, e deve essere “individuale” solo sulla pedana di tiro. Ora godiamoci i risultati, le esperienze e le meritate vacanze, perché presto si riparte più carichi di prima con lo sguardo rivolto al centro dei nostri bersagli. Sono orgoglioso di far parte di questa squadra che pian piano stiamo costruendo insieme. Il ringraziamento finale lo riservo al presidente Francesco Tommasi, che instancabile, è sempre presente al fianco dei più navigati tiratori e al fianco delle nuove leve, un uomo che dedica la sua vita a questo nostro bellissimo sport.

#tiroasegnolecce

Torna su
LeccePrima è in caricamento