La Bcc Leverano prepara il riscatto contro l'Acqua Fonteviva Livorno

Dopo l'amaro esordio a Reggio Emilia, i ragazzi di coach Zecca attendono i toscani al palasport di Taviano

La Bcc Leverano in allenamento.

LEVERANO - La Bcc Leverano è pronta a riscattarsi dopo l'esordio amaro a Reggio Emilia nella serie A/2 di volley maschile: domenica alle 18, al palasport di Taviano, la formazione di coach Zecca affronterà l'Acqua Fonteviva Livorno che invece ha vinto nettamente contro la Conad Lamezia. 

Tra i protagonisti della scorsa settimana in casa gialloblù c'è sicuramente il palleggiatore della nazionale austriaca, Alexander Tusch (nella foto), che durante la sfida agli emiliani, persa per 3 a 0 nonostante diversi set point a disposizione, si è reso anche protagonista di un gesto di fair play, segnalando all'arbitro il proprio tocco a muro. Per questa lodevole ammissione ha ricevuto un cartellino verde, una delle novità regolamentari introdotte dalla Lega Volley per la stagione 2018/2019.

alexander tusch-2“Mi sono divertito a giocare con la mia nuova squadra e abbiamo messo in campo una buona pallavolo tutti insieme – conferma Tusch - E' un peccato non aver vinto un set contro la Conad Reggio Emilia nonostante le diverse possibilità avute. Abbiamo le qualità e lo spirito di gruppo per fare una buona stagione. Il campionato italiano è qualcosa di speciale e per me quella di domenica scorsa non è stata una partita come tutte le altre”.

La Bcc Leverano troverà finalmente il pubblico amico, seppur nell'impianto di Taviano: “Mi auguro che domenica grazie al sostegno dei nostri supporters vinceremo il nostro primo set e poi, punto dopo punto, il match. Sono fiducioso che ce la possiamo fare”.

Per quanto riguarda le altre salentine, l'Aurispa Alessano giocherà in casa contro la Menghi Shoes Macerata, domenica alle 18, mentre la Pag Taviano sarà impegnata in tarsferta, sempre domenica alle 18, contro il Club Italia Crai Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

  • Dopo il tamponamento continua la marcia verso casa senza una ruota

Torna su
LeccePrima è in caricamento