Lavori in corso nello stadio: le nuove postazioni coperte per i tifosi disabili

Tra gli interventi in corso al Via del Mare, anche il restyling del settore dedicato ai non deambulanti. Era un impegno assunto dal presidente Sticchi Damiani

Foto dell'Us Lecce.

LECCE - Tra le opere di adeguamento in corso allo stadio del Via del Mare, la predisposizione di sedute coperte per i tifosi affetti da disabilità è una di quelle che stanno più a cuore all'Us Lecce. Non conferiscono valore aggiunto dal punto di vista estetico, aspetto al quale si tende a dare una valenza sempre prevalente, ma dal punto di vista del rispetto della dignità della persona e del senso civico hanno un peso notevole. 

Il club di via Costadura ha pubblicato alcune foto che dimostrano il work in progress alla base dell'anello inferiore della Tribuna Est dove i non deambulanti solitamente trovano posto. Fino all'ultima gara di serie B venivano sistemati dietro l'inferriata, senza peraltro avere la possibilità di ripararsi dalle intemperie, ma dal 18 agosto - data della prima gara in casa, in Coppa Italia - sarà un'altra musica.

Il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, aveva assunto l'impegno a provvedere in maniera defintiva, in risposta alle esigenze che ripetutamente erano state manifestate nelle passate stagioni: la sua promessa si sta concretizzando proprio in queste ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sete post-pizza? Ecco il perché e come ovviare al problema

  • Paura in pieno giorno: tre esplosioni in pochi secondi. Sventrata una casa, fermato proprietario

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Doppio blitz, armi nascoste e stupefacenti a chili: scattano le manette

  • “Salvato il soldato Paolo”, carabinieri salentini in prima linea nel trasferimento del generale

  • Scoppia una rissa, un 25enne ferito al setto nasale per aver chiamato la polizia

Torna su
LeccePrima è in caricamento