Lecce-Ascoli, la prosecuzione della partita nel giorno di Italia-Finlandia

Il 23 marzo è la data indicata dalla Lega di serie B per il recupero della gara interrotta dopo pochi secondi dal via per l'incidente a Scavone

Calciatori del Lecce e dell'Ascoli dopo l'incidente a Scavone.

LECCE - La partita tra Lecce e Ascoli sarà disputata il 23 marzo, con inizio alle 18. Tecnicamente si tratta di una prosecuzione, tanto che il cronometro ripartirà dal secondo in cui l'arbitro Baroni ha interrotto il gioco per il grave incidente al giallorosso Manuel Scavone, ma nei fatti sarà come ricominciare da zero. 

Lo ha reso noto la Lega di serie B individuando una data nella finestra in cui il campionato è fermo per gli impegni della Nazionale. Quello stesso giorno, ma alle 20.45, l'Italia affronterà la Finlandia per il primo turno delle qualificazioni agli Europei (il martedì successivo gli Azzurri ospiteranno il Liechtenstein).

Molto improbabile che Scavone possa essere disponibile proprio per quella partita: il peggio è passato grazie all'intervento dei medici e dei sanitari che lo hanno prontamente soccorso e stabilizzato dopo la perdita di coscienza per lo scontro aereo con Giacomo Beretta, ma la caduta a peso morto sul terreno di gioco ha lasciato come conseguenza una lussazione alla spalla le cui conseguenze saranno più precisamente valutate nei prossimi giorni: non è stato escluso il ricorso a un intervento chirurgico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Dove c'era il lido, ecco spuntoni e detriti: scattano di nuovo i sigilli

Torna su
LeccePrima è in caricamento