Il Lecce inciampa sugli errori dei suoi portieri e sbatte due volte sul palo

La Cremonese vince 2 a 0. Un errore di Vigorito ne determina l'espulsione al 25'. Nella ripresa Bleve respinge male un tiro e consente a Strizzolo di segnare. Legni colpiti da La Mantia e Meccariello

L'espulsione di Vigorito (foto Chilla).

LECCE –  Finisce allo Zini di Cremona la striscia positiva del Lecce, sconfitto per 2 a 0 dalla Cremonese che avuto il merito di non fallire le due uniche occasioni avute nel corso di un match impostato per essere giocato unicamente di rimessa.

I giallorossi hanno invece prodotto una buona mole di gioco e colpito due pali, ma hanno pagato a caro prezzo gli errori dei suoi portieri: Vigorito si è fatto espellere dopo aver mancato clamorosamente un rilancio mentre Bleve ha respinto male un tiro dal limite dell'area favorendo il primo gol dei padroni di casa. Anche in inferiorità numerica, e sebbene non brillante come in altre occasioni, la squadra di Liverani ha comunque avuto le sue opportunità e per due volte ha sfiorato la marcatura: Meccariello si è visto prima respingere un tiro da Agazzi e poi un colpo di testa dal palo. Nel primo tempo era stato La Mantia a colpire il legno alla destra del portiere di casa.

Primo tempo

Liverani schiera Palombi accanto a La Mantia in attacco, mentre Falco parte dalla panchina. Rientra Meccariello a far coppia con Lucioni al centro della difesa.

Al 6’ minuto cartellino giallo per La Mantia, già diffidato: la decisione di Di Martino è poco comprensibile, posto che il centravanti del Lecce subisce un colpo all’altezza del ginocchio e, di certo, non simula. I salentini fanno la partita, mentre la Cremonese si difende con ordine e prudenza. Occasione per gli ospiti al 20’: su cross di Calderoni, La Mantia, stretto tra due avversari, riesce a colpire e con l’involontaria complicità di uno di loro, trova il legno quasi all'altezza dell'incrocio dei pali. I padroni di casa si propongono un minuto dopo: buono il cross di Castrovilli, al centro dell’area c’è Carretta ma la punta di Rastelli non arriva sul pallone.

Al 25’ episodio clou: Vigorito manca il pallone su un rinvio che non appare particolarmente difficile e, per fermare Strizzolo che altrimenti avrebbe via libera, è costretto a metterlo a terra. L’espulsione è inevitabile, Liverani richiama Palombi per inserire Bleve. Il Lecce, con un uomo in meno, fa più fatica e tessere la sua solita trama avvolgente, ma prova lo stesso a fare la partita: al 32’ Agazzi si supera su conclusione di Meccariello, agevolata proprio da un errore del portiere che aveva smanacciato in piena area di rigore un cross.

Secondo tempo

Buona la partenza della squadra di Liverani mentre l’arbitro estrae il primo cartellino giallo per gli ospiti: al 49’ Migliore viene sanzionato dopo una scorribanda di Tabanelli. Sugli sviluppi della punizione calciata da Petriccione, perfetto il colpo di testa di Meccariello ma il palo respinge la palla sul terreno di gioco. 

Al 60’ Piccolo per Carretta e Marino per Calderoni, che dopo aver stretto i denti per un problema muscolare è costretto a chiedere il cambio. Al 67’ Strizzolo in gol: il tiro di Castrovilli viene respinto da Bleve davanti alla linea di porta dove l’attaccante sorprende Marino e ribadisce in rete. Al 71’ Falco prende il posto di Tabanelli: è l’ultima mossa a disposizione di Liverani. Al 75’ Petriccione viene ammonito per simulazione dopo una percussione in area di rigore. Rastelli richiama in panchina Castrovilli per dare spazio e Croce, ma a causa di un braccialetto che va tolto, il centrocampista resta in campo e dà il via all’azione del raddoppio: Piccolo mette al centro un cross basso e Strizzolo non può sbagliare.

All’80’ Mancosu reclama un tocco di mano di un avversario e probabilmente ha ragione, ma Di Martino interviene solo per redarguireTachtsidis, reo di aver protestato oltre le righe. Strefezza rileva Strizzolo al minuto 88. Sono cinque i minuti di recupero e il Lecce non si arrende però la stanchezza è opprimente e per il Lecce non c'è rimedio alla sconfitta dopo quattro risultati utili consecutivi. Il Brescia è primo con tre punti di vantaggio mentre la squadra di Liverani sarà comunque seconda, indipendentemente dall'esito di Palermo-Verona, in programma lunedì sera. I rosanero, vincendo, si porterebbero a un punto di distanza dai salentini e con una partita in più da disputare.

Il tabellino di Cremonese-Lecce 2 a 0

CREMONESE (5-3-2) Agazzi; Mogos, Caracciolo, Claiton, Terranova, Migliore; Arini, Castagnetti, Castovilli (77' Croce); Carretta (60' Piccolo), Strizzolo (88' Strefezza). A disposizione: Ravaglia, Rondanini, Volpe, Soddimo, Del Fabro, Emmers, Montalto, Renzetti, Boultam. Allenatore: Rastelli

LECCE (4-3-1-2) Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni (60' Marino); Tabanelli (71' Falco), Tachtisidis, Petriccione; Mancosu; Palombi (26' Bleve), La Mantia. A disposizione: Milli, Riccardi, Arrigoni, Tumminello, Haye, Saraniti, Felici, Pierno, Majer

Marcatori: 67' e 78' Strizzolo
Ammoniti: 6'La Mantia, 49' Migliore, 62' Castrovilli, 76' Petriccione

Arbitro: Di Martino di Teramo; assistenti: Lanotte di Barletta e Chiocchi di Foligno; quarto assistente: Piscopo di Imperia

La 32 giornata

Risultati: Brescia-Venezia 2 a 0; Foggia-Spezia 1 a 0; Cittadella-Livorno 4 a 0; Carpi-Padova 2 a 1; Perugia-Benevento 2 a 4; Cremonese-Lecce 2 a 0; Ascoli-Pescara 2 a 1; Cosenza-Crotone (ore 21); Palermo-Verona (lunedì alle 21)

Classifica: Brescia 57; Lecce 54; Palermo e Benevento 50; Verona e Pescara 48; Cittadella 45; Perugia 44; Spezia 43; Ascoli 39; Salernitana e Cosenza 45; Crotone 33; Foggia, Venezia e Livorno 30; Carpi 25; Padova 24. 

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (37)

  • Caro mister avevamo 6 finali e abbiamo perso la più facile, la cremonese non ha più niente da chiedere in questo campionato e inoltre abbiamo seriamente compromesso la prossima contro il Carpi che lotterà con il sangue per salvarsi, sarei stato in te avrei fatto entrare Falco al posto di Calderoli e avrei fatto capire ai 3 Milà tifosi venuti da tutto il nord e anche dal Salento che quella partita la dovevamo vincere, così non è stato e ancora una volta hai fatto entrare marino e dopo pochi minuti non contento di ciò che era già successo contro il Crotone abbiamo preso il gol. Io non ti voglio accusare di niente però caro mister perché hai lasciato in panchina Falco lo sai che il Lecce senza Falco non è il Lecce, Falco fa salire la squadra tiene palla scavalca l'uomo e invece no Falco in panchina ma io mi chiedo abbiamo percaso qualche coppa da giocare che mi sfugge?... Magari io non lo so. Forse vedo una partita diversa da tutti gli altri.. il tuo gioco di attesa nei primi minuti con i passaggi tra i difensori ci è già costato un gol nei primi minuti contro il Cosenza e l'espulsione di Vigorito contro appunto la cremonese. Io vorrei che non fossi così piatto.. ogni tanto dovresti tirare fuori qualche idea brillante essere più coraggioso perché negli ultimi 30 cambi per me hai solo combinato casino... Forse sarai solo sfortunato magari un Allegri col @#?*%$ che si ritrova con gli stessi tuoi cambi avrebbe avuto una sorte diversa chi lo sa.. adesso tutti mi attaccheranno diranno e ...ma dovevamo solo salvarci e invece guarda dove siamo... Non siamo da nessuna parte io non voglio restare in B per le prossime 7 stagioni.. ora abbiamo la squadra per vincere il prossimo anno chi lo sa.. quindi mister facciamo capire chi siamo e dove vogliamo arrivare.. non te la prendere e solo uno sfogo dopo avere visto la partita Palermo-verona 1-0

  • Filippo ba curcate ingrato

  • Le partite salvate da Vigorito le avete già dimenticate vero cosi siete..e a Lecce allo stadio solo da 2 in classifica a luglio dove siete?

  • Chi da giudizi negativi a Fabione non ha capito mai niente di pallone ..il calcio che esprime questa squadra e da serie A...poi se marino qua vigorito la hanno commesso errori succede è il calcio punto ..vi lamentate di cosa la giornata storta ci sta o veramente pensate di vincerle tutte? Forza mister sta gente parla senza condizione di causa..chiaccheroni e basta Forza Lecce

  • spettro Play off????

  • Senza l'errore di Vigorito si stava giocando ad una porta e sullo zero a zero, in dieci, Mencariello ha preso una traversa assurda. Sicuramente sfortuna. Ora pero' e' compito dell'allenatore mettere in campo una squadra competitiva in considerazione delle assenze di Vigorito, La Mantia e Calderoni.

  • Siamo rimasti male tutti! Nessuno si aspettava una sconfitta a cremona, resta il fatto che nessuno osava immaginare che a sei dalla fine la nostra squadra sia ancora adesso seconda in campionato , giocando un gran calcio , come non riconoscerlo, ed ancora in gioco per la promozione diretta. Oggi a freddo invito tutti a ragionare a non cadere nella depressione ed a incitare ancora di più i ragazzi , iniziando da sabato col carpi. E poi l'arbitro avrebbe potuto solo ammonire vigorito senza cacciarlo dato che c'era lucioni, ma anche in 10 abbiamo rischiato di vincere. Avanti lecce nostro, lottiamo fino alla fine. Vorrei fare una proposta alla società, che abbassino i prezzi , dobbiamo riempire lo stadio rendendolo una bolgia.

  • .......praticamente giochiamo solo noi!!!

  • Avanti Lecce,non mollate e pensate a recuperare condizione fisica perché ho visto un brutto calo dalla metà del secondo tempo in poi. Speriamo sia solo passeggero. Forza ragazzi!

  • Scusate ma la partita cambia dal momento in campo di Marino si fa schiacciare da una cremonese che non stava facendo niente. Altro errore di Liverani che dopo Crotone ripete lo stesso errore. poteva giocare connuna difesa A 3 togliendo Calderoni con Falco e te la giochi visto che attacavamo bastante.

    • infatti marino per liverani è diventata una spina nel fianco... è già la seconda volta che succede.. concordo che poteva benissimamente cambiare Calderoli con Falco..

    • Certo altro errore di Liverani ke è lassu in classifica nonostante una rosa attrezzata solo per la salvezza...ma cosa stai dicendo.

  • Partita ingiudicabile. Sia Vigorito sia in parte Bleve hanno influenzato il risultato finale,La fortuna non ci accompagna per cui per le altre partite dobbiamo dare il110%, senza scoraggiarci

  • Peccato, in undici vincevamo a mani basse nonostante nel secondo tempo si è visto un brutto calo fisico. Speriamo sia momentaneo altrimenti siamo nei guai.

  • dico che oggi dalla curva ho visto che il primo non all'altezza, anzi di parte, era l'arbitro. Alla lisciata di Vigorito con conseguente fallo d'istinto, poteva dare un'ammonizione, atteso che Lucioni, secondo me, avrebbe recuperato. Non dimentichiamoci però che aveva già ammonito La Mantia che non simulava e non chiedeva certo il rigore. Stesso metro l'ha usato su Petriccione. Ha ragione il presidente. La partita è nata male per queste cose, poi i pali hanno confermato che trattavasi di una giornata no. Peccato, altra trasferta con "due di picche" per tantissimi innamorati tifosi...vicino a me c'era pure un poppante di 1 anno :)...ora dobbiamo sperare nel Verona domani, perchè con una vittoria del Palermo si fa più dura per la salita diretta, visto che hanno una partita in più da fare e visto l'andazzo degli arbitraggi. Forza Lecce!

  • Vigorito è da un po' che combina casini. E comunque anche il resto della squadra oggi non ha brillato...

  • Questi sono i momenti in cui bisogna rimanere coesi; il rammarico c'è, ma nulla da rimproverare, anzi!! Gli errori sono sempre in agguato e non solo a noi. Forza ragazzi, mister in testa, che ce la possiamo e dobbiamo fAre.

  • Assolutamente nulla da rimproverare alla squadra, in 10 abbiamo dominato dando una lezione di calcio alla Cremonese. P.s: Vigorito non è all'altezza purtroppo...

  • Oggi è mancata un po' di fortuna e di attenzione, può capitare. Adesso dobbiamo cercare di dare tutto per conquistare più punti possibili,se non quindici almeno 11/12

  • Coraggio. Non ci perdiamo.

  • Non capisco perché non riprendono come secondo portiere Ugo Gabrieli, molto più sicuro ed esperto di Bleve. Cmq crediaAmoci tutti insieme.

  • purtroppo oggi di due portieri non ne abbiamo fatto uno buono.Dopo aver fatto una cappella simile ad inizio partita non sarebbe stato meglio prendere il gol e rimanere in 11? a mente fredda direi di si, ma poi mi ricordo un Lecce Juventus in cui Buffon fu espulso per un'uscita intempestiva ( e la Juventus perse 2:0).Non ci dimentichiamo neppure che oggi abbiamo fatto tutto noi: 1)ammonizioni per simulazioni pietose 2) portieri che oggi hanno fatto portierato 3)due pali ) parata salva risultato di Agazzi e per ultimo forse non avremmo fatto risultato neppure in 11. Detto questo nulla è perduto perché tutto quello fatto sinora non può essere dimenticato e vuol dire che dobbiamo tornare a soffrire per qualcosa di inimmaginabile. Intanto speriamo che domani sera la notizia sia… la Favorita..(per noi)

  • Falco lo dico e lo ridico deve giocare sempre viene pagato per giocare... un lecce senza Falco è come una moto senza benzina...

    • Concordo in pieno , hai ragione ,neanche fossimo impegnati in coppa Italia , in Champion !

      • caro Franky senza Falco e con marino.. aspetta solo 5 minuti e ti segnano...

        • La penso come te , comunque aspettiamo e speriamo.

  • Partita giocata bene con il piglio giusto ,con episodi decisamente sfavorevoli .Due pali ed espulsione su clamoroso errore ne sono la testimonianza. L’unico appunto che mi sento di muovere è perché ci si ostina a non considerare Cosenza e si ripiega su Marino che anche oggi ha dimenticato il centravanti sul 1-0?

  • posso capire a 5 minuti dalla fine... ma non dopo 15 minuti... avrei preferito la rete che giocare a 10 ... questo non è segno di professionalità ..

  • Sono rimasti sull'autostrada lecce-bari? ma sono scesi in campo? voglio vedere adesso se per colpa di questa partita tu non vai in serie a diretta perché' mi riesce difficile pensare che questa squadra nei ply-off diventi una squadra che ha la bava alla bocca perché oggi avevano la bavetta e ci mancavano solo i biscottini plasmon, ma e' mai possibile perdere con chi ha 25 punti in meno in classifica altrimenti si deve pensare che i 54 punti non valgono 54 ma sono in realta' 34, inconcepibile…..facile giocare sempre al via del mare vero liverani? arrivati a sto punto non andate piu' in trasferta, che ci andate a fare a raccogliere le margherite nel campo?...….e se a liverani serve un portiere c'e' quello del mio condominio che e' disponibile (avrei voluto scrivere cose piu' cattive ma non si possono scrivere)

    • Ah scusa ora ho visto il tuo profilo e vedo che in pratica commenti SOLO quando il lecce perde e SEMPRE negativamente. Cos'è uno dei tanti che è costretto a vivere fuori e odia tutto quello che riguarda lecce? ma lasci perdere su.

      • guarda a differenza tua ( e di tutti i buonisti che fanno post allo zuccherino sempre e comunque) io non sono sulla busta paga u.s.lecce ma l'unica cosa che pago sono i biglietti per entrare allo stadio ma gia' dai tempi dei dinosauri che forse tu non eri stato neanche concepito per cui penso di poter esprimere come te il mio pensiero che come dici te lo esprimo solo quando perde (e ci mancherebbe altro) e' semplicemente per il fatto (che sempre a differenza tua che vedo invece che ti fa piacere) che perdere con chi e' piu' scarso mi fa (non lo posso dire altrimenti mi tagliano il post) sopratutto quando vedo partite da 0-3 a 3-3 oppure partite come il cittadella dove loro sembravano il real madrid e il lecce l'ultimo arrivato oppure altre partite che non sto ad elencare altrimenti diventa troppo lungo ma che tu le conosci bene almeno spero partite dove si e' entrati in campo con la stessa mentalita' con la quale voi (in generale) scrivete i commenti e cioe' alla scapoli ammogliati…..si vince? ok va bene si perde? ok va benissimo grande lecce grandissima partita sembravamo il Manchester…..ma quando mai…...se non si ha il coraggio di criticare solo e perché in ogni caso i play sono garantiti questo e' un segno di debolezza…….io critico perché cosi' come si entra in campo con l'ascoli con il cosenza nonché a verona ecc.ecc. cosi' si dovrebbe fare con tutte le partite e invece non e' cosi'……….con un minimo di presunzione in meno anche da parte di liverani e un po' i cattiveria agonisticain piu' in mezzo al campo da parte dei giocatori si poteva essere 5-6 punti sopra il brescia (ma tu penso che non sei convinto) e invece oggi rischi di fare i play che come sappiamo sono un terno all'otto…………….ecco il motivo delle critiche che non valgono niente perché se le legge gente come a te rimangano critiche appese nel vuoto…...ma magari le leggesse liverani giusto per capire se e' contento LUI che ha perso con una squadra che ha 20 punti in meno in classifica…….contento? soddisfatto?...…..non c'e' bisogno che rispondi conosco gia' i tuoi post

    • palese non vedi le partite, ne segui il calcio e questa partita non l'hai vista. poi vieni qui e cacci commenti totalmente insensati solo per ? per cosa? per dire "la tua" alla leccese. ma lo puoi saltare un articolo se non segui lo sport non ti fa male.

    • a te commissario tecnico!!!

    • Ingrato. Non meriti risposte..

    • Ma, hai visto la partita giusta? o solo il risultato? Con due legni e un salvataggio per miracolo del loro portiere, cosa potevano fare di più?. Ci ha condannati l'erroraccio di Vigorito e l'uscita di Calderoni. Questo Lecce è una gran macchina a cui non puoi sostituire nessun elemento, giocare trequarti di gara con un uomo in meno non è semplice ed ora staremmo a commentare un'altra partita senza gli errori di Bleve e Marino. Nulla è compromesso, siamo li a giocarci la serie A, ma crediamoci un pò tutti. Sono più preoccupato per le squalifiche in arrivo che per il rendimento del Lecce.

      • con squadre del genere primi dieci minuti devi fare due reti e tutti a casa!!!

  • Forza ragazzi che nulla è perduto. Grande Lecce

Notizie di oggi

  • Cronaca

    “Favori&Giustizia”, arriva il “sì” del pm al patteggiamento del neurologo Trianni

  • Politica

    "Che ne sarà dei lavoratori del Mercatone Uno?": sciopero e protesta in prefettura

  • Galatina

    Camionista reagisce alla rapina: disarmato e ferito al capo. Fermati in tre

  • Cronaca

    Intercettazioni su Marti, la Giunta della Camera dei deputati si tira fuori

I più letti della settimana

  • Finisce con la Porsche nei campi: muore durante il ricovero giovane imprenditore

  • Accerchiata la masseria dello spaccio. E in una grotta, droga a volontà e un'arma

  • Troppo gravi le ferite, muore in ospedale 25enne ferito in un incidente stradale

  • Attendono il direttore, arrivano i carabinieri: banda colta sul fatto

  • Cocaina, materiale esplosivo e arma in cassaforte: arresti e denunce

  • Orrore in casa. “Abusava di qualunque familiare gli capitasse sotto tiro”

Torna su
LeccePrima è in caricamento