Il Lecce prende Mannini e Filipe Gomes. Amodio al Martina Franca, Memushaj al Pescara

Frenetica ultima giornata della campagna trasferimenti: il direttore sportivo Antonio Tesoro ha trovato l'accordo per l'esterno pisano e per il mediano ex Perugia, mentre ha ceduto in prestito Amodio e Brunetti al Martina Franca e Memushaj al Pescara

Daniele Mannini con la maglia Napoli (@TM News/Infophoto).

LECCE – Compirà 31 anni il 25 ottobre prossimo Daniele Mannini, ultimo arrivo in casa del Lecce. Il direttore sportivo Antonio Tesoro ha raggiunto l’intesa con i procuratori dell’esterno di centrocampo che lo scorso anno ha militato prima nel Pisa in Prima divisione e poi in serie B con il Siena.

Per il numero due del club giallorosso, quella di oggi è stata una giornata frenetica: poco prima delle 23, ora fissata per la chiusura del calciomercato, è stato trovato l'accordo anche con il Perugia per il prestito con diritto di riscatto del mediano Filipe Gomes Ribeiro, classe 1987, che nello scorso anno ha collezionato una dozzina di presenza con i grifoni vincitori del girono B di Prima divisione.

Mannini, che era svincolato, è un calciatore esperto: vanta infatti militanza nella massima serie con le maglie del Brescia, del Napoli, della Sampdoria, del Siena e ha collezionato anche qualche presenza in competizioni internazionali e con le giovanili della Nazionale (Under 20 e Under 21). Può essere impiegato su entrambe le corsie e anche, all’occorrenza, da interno. Con Rosafio, Doumbia e Carrozza va quindi a completare la batteria dei cursori di centrocampo.

Nel gennaio del 2009 è stato squalificato per un anno dal Tas di Losanna per essersi presentato in ritardo ad un controllo antidoping del 2007, insieme all'allora compagno di squadra Davide Possanzini. Tuttavia, poco meno di due mesi dopo, lo stesso supremo tribunale sportivo ha sospeso la sanzione. Per l'episodio contestato la Figc aveva assolto il giocatore mentre il Tribunale nazionale antidoping gli aveva inflitto una squalifica di soli 15 giorni. Tre i movimenti in uscita: Nicolas Amodio è passato in prestito al Martina Franca insieme al difensore centrale Domenico Brunetti, mentre Ledjan Memushaj è finito al Pescara con la formula del prestito con obbligo di riscatto. 

Intanto la Lega Pro ha reso noto il programma degli incontri dalla terza alla quinta giornata: sabato 13 settembre il Lecce sarà impegnato a Matera, con inizio alle 15; venerdì 19 i giallorossi ospiteranno la Reggina alle 20.45 mentre il mercoledì successivo, il 24, nuovo impegno casalingo contro il Savoia, con inizio alle 20.30.

Questa mattina la comitiva giallorossa si è ritrovata sul manto erboso di Squinzano in vista dell’impegno di sabato prossimo, in casa contro il Barletta (ore 19.30). Mister Lerda ritroverà Caglioni, Lopez, Abruzzese, Bogliacino e Martinez che hanno scontato una giornata di squalifica. Ha continuato a lavorare a parte D’Ambrosio.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (16)

  • Avatar anonimo di dino saracino
    dino saracino

    Aveva ragione Sacchi quando diceva che in Italia vivono 60 milioni di allenatori...tutti sapientoni siete...andate a zappare...

    • ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni, o no? E magari senza offendere!

  • L'importante è essere sempre protagonisti...se si arriva in finale e poi si perde è una questione di sfortuna, perchè intano ci sei arrivato...poi la forma fisica o l'episodio sfortunato mette il risulatato in bilico per una o l'altra squadra...Sicuramente quest'anno il Lecce sarà di nuovo protagonista...

  • Citando un comico "sono tutti finocchi col c... degli altri", senza offendere nessuno data la poco gradevole parola utilizzata. Però cari tifosi...nu bu stae buenu niente!!! Il mercato non è come al fantacalcio o pes, per comprare un giocatore bisogna vedere anche la disponibilità a venire a lecce, oltre al costo del cartellino o l'ingaggio. Pe bui pare ca cu nu schioccu de dita...iti fattu lu mercatu...e il bilancio? Oggi il bilancio di una squadra conta più della squadra stessa, altrimenti "Ciao ciao...professionisti" e quest'anno abbiamo avuto squadre blasonate che hanno visto il fallimento. E non tornate a fare i soliti nomi di gente che verrebbe scalza a giocare nel lecce...che poi si sa che...per quanto bravi..spaccano lo spogliatoio e se litiganu...poi mi parlate di programmazione...ma che volete che vi dicano??? "Compriamo davanti Niemar-Falcao? dietro mettiamo Benatia-Thiago Silva e magari per non spendere troppi soldi sulle fascie prendiamo El Shaarawy e Cerci... ma credo che anche in quel caso qualcuno avrà sempre da ridire. In questo caso vi consiglio di tornare al vostro bel fantacalcio...

  • ricordo a più di qualche scienziato che ancora difende Lerda e i Tesoro che sono i sono i fatti quelli che contano, e dicono 2 anni di fallimenti e prese in giro.. altro che Tesoro sale sul palco e si commuove, a noi veri tifosi fa piangere ma non lui..ma la mancanza di programmazione, non si devono fare acquisti tanto per dimostrare che qualcosa si sta facendo, dove sono i tempi che nelle nostre giovanili crescevano dei ragazzi che hanno fatto poi le fortune del nostro Lecce, e finitela di illudervi senza programmazione non si va da nessuna parte, non ci si può inventare conoscitori di calcio non avendo nessuna esperienza o quanto meno ci si deve affiancare da qualcuno che di calcio ne capisce..Tesoro a buon intenditor poche parole

  • posso sicuramente affermare che nelle squadre di calcio contano i giocatori e non i loro nomi altisonanti (vedi la Nazionale !)

  • Siamo arrivati a fare paragoni col Barcellona, siamo arrivati ai confini dell'assurdo... Forse non ci si rende conto che eravamo ad un passo dal fallimento a che ora ci apprestiamo ad affrontare la terza stagione consecutiva di Lega Pro da protagonisti, abbiamo fatto due figuracce perdendo due finali play off ma la figuraccia più grande l'abbiamo fatta con la combine, o tentativo di combine, del derby, una macchia indelebile nella storia della nostra gloriosa società! Ora ricominciamo dalla gara di sabato col Barletta, rialziamoci dopo la caduta patita ad Aprilia ed iniziamo un cammino che speriamo possa portarci in serie B. Pessimisti e detrattori, fareste meglio ad aspettare qualche partita prima di trarre le vostre conclusioni, è facile parlare per giudicare chi sta cercando di assemblare con i mezzi a disposizione una squadra che pissa finalmente vincere il campionato... Avanti Lecce - Avanti Curva Nord

  • A Lecce tenimu Villa Iris ed altri ospizi a 4 stelle, Antonio Tesoro ni sts troa clienti.Si fa per stemperare gli animi,forza Lecce.

  • Se avessimo preso dei giovani, direste che non vanno bene per un campionato tosto come quello del girone C. Ma il fatto stesso che dopo 90 minuti sono già usciti allo scoperto tutti i livori e le diffidenze, mi puzza tanto di pregiudizio anti-società. In fondo, che sono due finali perse di un nulla a fronte di una tentata combine per comprarsi un derby? Meglio i fallimenti sportivi che le vergogne morali che peseranno sempre sulla storia di questa città. Ma l'abbonamento ve lo siete fatto, detrattori incalliti?

  • Avevamo 8 squalificati e 3 infortunati fatela voi la squadra scienziati

  • Che il calcio e di tutti e tutti pensano di capirne un po.Ma sottovalutino il discorso che il Lecce vuole saliree di categoria e non puo aspettare i giovani che crescono per questo si aggrappano a giocatori gia affermati . Speriamo di farcela

    • Infatti è andata bene sia il primo anno che il secondo. E continuiamo su questa strada.........

  • età media della Lupa Roma: 23,6

  • Vai col vivaio!!!!

  • Potrebbero provare a ingaggiare anche Gianni Rivera come regista e Causio sulla fascia!

  • Ecco un altro giovane di prospettiva su cui investire. Complimenti alla lungimiranza della politica societaria dei Tesoro (ma ci rendiamo conto che squadrette come il Barcellona l'ultimo turno hanno fatto esordire un 18 enne del vivaio che ha pure segnato decidendo la partita).

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Processo “Diarchia”, inflitte condanne per oltre un secolo di carcere

  • Cronaca

    Scoperta choc: mercurio liquido sversato su un'area nelle campagne

  • Cronaca

    Tragica caduta da un palazzo, muore 14enne: colpite due comunità

  • Cronaca

    Il nuovo questore, un uomo del Sud per il Sud: Lecce sfida importante

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nei pressi della “curva della morte”: perde la vita un 36enne

  • L’autopsia sulla giovane mamma: fatale una rara forma di embolia

  • Un 54enne muore poco dopo il ricovero: i parenti sporgono denuncia

  • Va a prendere il figlio maggiore e scopre che l'altro è chiuso nello scuolabus

  • Truffe ad Inps anche coi bonus "Renzi": indagati due professionisti

  • Si schianta sul muro e finisce in prognosi riservata: era ubriaca

Torna su
LeccePrima è in caricamento