Muay Thai Wako-Pro: Fabio Siciliani campione del mondo

L'atleta leccese campione intercontinentale in carica, ha battuto per ko al primo round il croato Ante Lucic. Una vittoria schiacciante ottenuta dopo appena due minuti e 18 secondi

Fabio Siciliani.-3
Fabio Siciliani si laurea campione del mondo di Muay Thai Wako-Pro (71,800 chilogrammi) meglio conosciuta come boxe thailandese. Il 27enne leccese, campione intercontinentale in carica, ha battuto per ko al primo round il croato Ante Lucic. Una vittoria schiacciante ottenuta dopo appena due minuti e 18 secondi dal primo gong. Letale è stato per l'atleta croato il duro colpo al fegato sferrato da Siciliani che ha poi chiuso la partita con una serie impressionante di ginocchiate che hanno demolito l'avversario. Per il leccese una soddisfazione doppia dopo l'amara delusione patita nel dicembre del 2007 allorquando fallì l'assalto al corona mondiale contro il bielorusso Valent. "Sono felice - ha detto il neocampione del mondo subito dopo il match vittorioso - Dedico questo successo alla mia famiglia e a questo meraviglioso pubblico che mi è sempre stato vicino".

E' l'ennesimo alloro che si aggiunge al palmares di Fabio Siciliani, campione Intercontinentale Wako-Pro (71,800 kg), due volte campione italiano prima serie; atleta della nazionale Italiana. Con la maglia azzurra ha conquistato la medaglia di bronzo ai mondiali di Bangkok 2005, e due argenti, al campionato Europeo 2004,
e ai mondiali di Bangkok disputati lo scorso mese di marzo. Al galà serale del palazzetto dello sport, organizzato dall'associazione Oltrecorpo, l'Aiss (Associazione istruttori sportivi Salento) e dall'Acsi (Associazione centri sportivi italiani) si sono dati appuntamento un migliaio di appassionati.

Prima della finale mondiale sono scesi sul ring Gianluca Siciliani, leccese, fratello di Fabio, e Gabriele Guarducci di Prato. In palio il titolo tricolore di Muay Thai (categoria 75 chilogrammi). A confermarsi campione italiano è stato Siciliani che ha battuto nettamente ai punti l'atleta toscano. Un compagno di nazionale di Fabio Siciliani, Edoardo Tocci di Roma, già vice campione del mondo a Bangkok e campione Italiano prima serie, è riuscito invece a spuntarla contro l'ex azzurro Sergio Pimpolari di Milano, già detentore di diversi titoli italiani.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Gasdotto Tap, esclusa la normativa Seveso. Ma lo studio sugli impatti è carente

  • Cronaca

    Presunti illeciti nel rinnovo dei vertici Bcc, la Procura ricusa il giudice

  • settimana

    Lush Prize 2018, premiato ricercatore salentino per l'apporto allo studio sulla Sla

  • Salute

    "Week surgery nell'ospedale di Galatina? No grazie". Il ricorso nelle mani dei giudici

I più letti della settimana

  • Tragico scontro a Porto Cesareo: una donna muore davanti agli occhi della madre

  • Tromba d'aria su centro e basso Salento, rischia anche di deragliare un treno

  • Tragedia in ospedale: un uomo si toglie la vita lanciandosi dal quarto piano

  • Piratavano il segnale della pay tv, quindici indagati. Eseguite perquisizioni

  • Rapina armata nel supermercato: in manette un 27enne, sospetti sul complice

  • In viaggio, ma scompare nel nulla: il 35enne è stato arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento