Premio internazionale "Capo di Leuca": premio alla carriera al maestro Piero Mastroleo

Premio Internazionale alle eccellenze di Sport, Arte e Cultura che, a vario titolo, si sono distinte sia sul territorio italiano che nel mondo.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Salve - Si è conclusa sabato 27 aprile la prima edizione del Premio Internazionale "Capo di Leuca", Sport, Arte e Cultura organizzato da Mario De Sabato Presidente ANMI (Associazione Nazionale Marinai d'Italia) di Salve e dal M° Antonio De Sabato Presidente della WTKA (World Traditional Kick Boxing Association) Swiss Federation coi patrocini della Città di Salve, della Provincia di Lecce e del Presidente della Giunta Regionale. Il prestigioso Premio è stato consegnato alle eccellenze di Sport, Arte e Cultura che nel tempo si sono distinte, a vario titolo, sia sul territorio italiano che nel mondo. Tra i premiati, il salentino Piero Mastroleo, Maestro di Karate e Kick Boxing che ha ricevuto l'ambito premio per il lungo e costante insegnamento delle Arti Marziali. Sono infatti 25 gli anni di insegnamento del Maestro Piero Mastroleo presso il proprio Dojo Karate Club di Alliste, realtà presente sul territorio dal 1994, da sempre impegnato a insegnare uno stile di vita sano educando i propri allievi ai giusti Valori tenendoli lontano dalle cattive strade. "Questa è da sempre la nostra missione", dichiara il Maestro, "i nostri Allievi, coi loro traguardi, ne sono la viva testimonianza" e aggiunge, riferendosi al Premio da poco ricevuto, "è stato un grande onore ricevere un così prestigioso Premio ed essere quindi premiato insieme a tante importanti personalità. Campioni dello Sport, eccellenze dell'Arte e della Cultura provenienti da varie parti del mondo. Il Premio arriva nel 25° anniversario di attività del nostro Dojo. In questi anni abbiamo formato centinaia di ragazzi insegnando loro, oltre alla disciplina sportiva, un sano stile di vita. Ciò che mi rende maggiormente orgoglioso e soddisfatto è pensare che, se gli organizzatori del Premio hanno individuato la nostra realtà e hanno deciso di premiare me come rappresentante di essa, vuol dire che stiamo facendo bene il nostro lavoro e che, come ha sottolineato il Maestro De Sabato durante la consegna del Premio, ci distinguiamo sia per i risultati agonistici ottenuti sia per l'impegno in campo sociale che quotidianamente dimostriamo. Siamo da sempre impegnati nel sociale a sostegno di varie ONLUS della Provincia. Uno dei Valori che insegniamo ai nostri Allievi è l'altruismo. Ciò non può che renderci molto orgogliosi. Il nostro obiettivo è continuare a fare ciò che facciamo nel migliore dei modi possibile. Condivido la gioia per aver ricevuto questo importante Premio con la mia Famiglia, col Presidente del Karate Club Alliste, ovvero mio padre Pasquale Mastroleo e con tutti i miei Allievi che in questi anni hanno calcato il tatami della nostra palestra. Piccoli e grandi Campioni che hanno contribuito e contribuiscono, coi loro successi agonistici nazionali e internazionali, a rendere grande il nome del nostro Team".

Torna su
LeccePrima è in caricamento