Primo Salento Spinning Day

Domenica 24 giugno a Santa Caterina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

“Come definirei la pesca in mare? Mi bastano tre parole: passione, pazienza e perseveranza: chi ama e frequenta questo sport da tempo lo sa bene, e chi si avvicina per le prime volte lo sperimenta pian piano”. Ha le idee chiare Roberto Leo, professional engineer di giorno, ma amante della pesca… all’alba nei fine settimana. Una passione nata tanti anni fa e cresciuta recentemente anche per via della community che ruota attorno allo Spinning Club Salento, una nicchia di 3mila e più persone che si dà appuntamento nei week end per praticare questo sport.

“C’è sempre stato tanto interesse attorno alla pesca, e un giorno ci siamo detti: perché non organizziamo un evento? Ed eccoci qua: domenica 24 giugno, lungo il litorale del comune di Nardò, precisamente presso la località “Pizzo Dell’Aspide”, nella marina di Santa Caterina, si terrà un raduno di spinning per gli amanti di questa tecnica”.

Insieme a Francesco Zacà, grazie alla collaborazione tra Seaspin, Pesca TV, La Pesca In Mare, e il suo fondatore Andrea De Nigris, con la partecipazione di Ulisse Stamer, si è riusciti ad organizzare, anche grazie al patrocinio del Comune di Nardò, il “1° Salento Spinning Day”, per riunire tutti gli appassionati della disciplina e passare una mattinata a tema all’insegna della compagnia tra pescatori e del divertimento. La gara si svolgerà nel pieno rispetto della fauna ittica, con la formula del “catch & release”, letteralmente “prendere e lasciare”: tutto il pescato, dunque, sarà restituito in mare.

Torna su
LeccePrima è in caricamento