Rally di Casarano, 67 gli equipaggi ammessi al via dopo le verifiche

Stasera finalmente si comincia con i primi 11 chilometri di velocità cronometrata

Scatterà alle ore 17,30 di oggi, da piazza San Domenico a Casarano, la ventiseiesima edizione del rally omonimo, primo atto della prestigiosa  Coppa Rally AciSport di Settima Zona. 67 gli equipaggi che hanno superato la fase tecnica ed amministrativa preliminare espletata stamattina, sempre in città, presso la Concessionaria Guglielmo De Nuzzo e che in serata saranno chiamati ad accendere la passione e gli entusiasmi del pubblico con la disputa delle prime due prove speciali (Punta Ristola di 6,45 km in programma alle ore 18.59 e Pista Salentina di 5 km prevista alle 20.23) che determineranno la classifica provvisoria con la quale si andrà al riposo notturno.

Il pre gara è stato caratterizzato da una mutevole situazione meteo, la pioggia insistente della mattinata ha infatti lasciato spazio nel primo pomeriggio a innocui addensamenti nuvolosi e a sprazzi di cielo sereno, condizioni in cui si è svolto in località  Palombara nella Marina di Torre Pali, lo Shakedown durante il quale gli equipaggi hanno potuto testare le vetture in assetto da gara cercando di trovare le migliori soluzioni possibili.

Il meteo potrebbe comunque diventare un fattore rilevante ai fini della classifica dato che tutti i concorrenti dovranno fare i conti con l’incertezza e la conseguente difficile scelta nell’eventuale alternanza di una situazione di pioggia, umido, asciutto, dell’adeguata gommatura per affrontare le prime due prove speciali.

L’elenco degli ammessi alla partenza registra quattro defezioni. Rispetto alla lista degli iscritti mancheranno il numero 19 Totisco-Anastasia su Renault Clio S1600, il numero 34 Falconieri-Primoceri su Peugeot 306 s16 ProdE7, il numero 41 Liguori-Schipa su Renault Clio Rs ProdS3 e il numero 46 Lecci-Torsello su Peugeot 106 K10. Si segnala inoltre il cambio di vettura per l’equipaggio numero 15 De Rosa F.-De Rosa M. che hanno sostituito la Mitsubishi Lancer R4 con una Renault Clio Williams iscritta in classe Prod.E7 e il cambio del navigatore per il concorrente numero 52 Tommaso Miccoli che correrà con Luca Torsello in sostituzione di Cristian Monaco. Per quanto riguarda le Scuderie le variazioni riguardano gli equipaggi numero 9 Mascia-Puzzovio e il già citato numero 15 che correranno con la Salento Motor Sport mentre il numero 26 Recchiuti-Fataciune e il numero 77 Serafini-Tiberio difenderanno i colori della Casarano Rally Team. Infine il numero 27 Felicita-Cavalera  sarà invece equipaggio portabandiera della Scuderia San Marino.

In foto, di Leonardo D’Angelo: Mauro Adamuccio e Salvatore Tridici su Citroen C3 R5, durante le fasi dello Shakedown.

COMUNICATO STAMPA

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • I pacchi? In casa della postina infedele. E il figlio scovato con la droga

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento