Us Lecce, rinnovate cariche sociali. Nel Cda la sorella di Renato Olive

Nel consiglio di amministrazione anche la legale vicina all'azionista De Picciotto e Dario Carofalo che affiancherà la sorella Silvia

La targa presso la sede di via Costadura.

LECCE – L’Us Lecce ha rinnovato la composizione del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale. Gli organi del sodalizio presieduto da Saverio Sticchi Damiani rimarranno in carica per tre anni.

Alessandro Adamo passa da amministratore delegato a vice presidente, carica condivisa con Corrado Liguori. Ha fatto invece un passo indietro Stefano Adamo. Nel Cda si registra l’ingresso di Dario Carofalo e Maria Rosaria Olive, quest'ultima vicina al principale azionista del club, l'imprenditore De Picciotto. Gli altri componenti sono Alessandro Onorato, Paolo Dal Brocco, Salvatore De Vitis e Silvia Garofalo. Una curiosità riguarda la Olive, che è la sorella dell'ex calciatore del Lecce, Renato che nel 1993 ottenne la promozione in serie A nella squadra guidata da Bruno Bolchi.

Per quanto riguarda il collegio sindacale è stato eletto presidente, Giuseppe Tamborrino; i sindaci effettivi sono Lauraetana Fasano e Domenico Massimo Mangiameli. I supplenti sono Giuseppe Quarta e Giovanni Santoro.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto sul palo, l'auto si ribalta: muore due ore dopo in ospedale

  • Cronaca

    Viaggi e cene con i soldi dell’Ateneo: inflitti due anni e tre mesi di reclusione all’ex rettore

  • Attualità

    Affetto da rara malattia, vola in Spagna per l'Erasmus: una storia di buona sanità

  • Cronaca

    Ladri negli uffici di polizia locale, rubati 4mila euro e due personal computer

I più letti della settimana

  • Fa un incidente e chiede aiuto: il "soccorritore" tenta di stuprarla

  • Il futuro abiterà a Caprarica di Lecce, il borgo dove le case costano "1 euro"

  • Vigilante si uccide con una pistola: secondo suicidio simile in poche ore

  • Schianto sul palo, l'auto si ribalta: muore due ore dopo in ospedale

  • Precipita dal tetto del capannone che voleva comprare, muore sul colpo

  • Brillantante servito invece di acqua, ispezioni di Nas e Asl nel bar

Torna su
LeccePrima è in caricamento