Rugby: il Treputium apre il nuovo anno vincendo tra le mura amiche

I Salentini vincono la prima gara del 2020 in casa, in realtà la partita è durata solo un tempo in quanto a 4° minuto del 2° tempo gli ospiti scendevano sotto i 14 giocatori, numero minimo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Trepuzzi, 12 gennaio 2020 I Salentini vincono la prima gara del 2020 in casa, in realtà la partita è durata solo un tempo in quanto a 4° minuto del 2° tempo gli ospiti scendevano sotto i 14 giocatori, numero minimo per continuare la gara, e l'arbitro chiudeva lì la gara ufficiale.

Primo Tempo: i padroni di casa appesantiti dalle vacanze natalizie non sembrano aver voglia di alzare il ritmo della gara ma al 5° D'Oria con un azione fatta di forza e velocità sblocca il risultato la meta viene trasformata da Nestola, a 12° su azione degli avanti la terza linea Rapanà trova il cambio d'angolo giusto bucando la difesa ospite e realizzando la meta trasformata da Nestola, al 20° capitan Perrone trova lo spazio giusto e va in meta trasformata da Nestola, al 27° la seconda linea Assenzio realizza la quarta meta per il Treputium dando il punto di Bonus alla squadra salentina, al 38° ancora Perrone va in meta trasformata da Nestola e allo scadere la terza linea Konatè prende il pallone in velocità e dopo aver seminato diversi avversari e una corsa di cinquanta metri deposita la palla in meta trasformazione Nestola.

Il primo tempo termina con il punteggio di 40 a 0. Secondo Tempo: dopo appena tre minuti i salentini vanno in meta con l'ala Civino, dopo un minuto si infortunano due giocatori del Corato e la gara termina lì. Il mister Carlo Perrone a fine gara non è molto contento dell'approccio mentale con cui la sua squadra ha affrontato la partita, c'è tanto da lavorare sia sotto il profilo mentale che tecnico tattico. R Treputium R. Corato 45 a 0. mete 7 a 0 R. Potenza Appia R. 43 a 3 mete 4 a 0 T. Bari 1980 Draghi Bat 122 a 7 mete 23 a 0 Foggia U. Santeramo 7 a 24 mete 1 a 4 Panthers R.T. Riposa Classifica: Bari 35; Treputium 25; Santeramo 22; Foggia 17; Draghi BAT 14; Appia Brindisi 7; Potenza 6; Corato 5; Panthers -3. Potenza e Treputium una partita in meno.

I più letti
Torna su
LeccePrima è in caricamento