Rugby: tris di successi nei play off per la Gorima Salentoxv Trepuzzi

Vittoria con accesso ai play off nazionali per le giovanili. La squadra senior batte il Ragusa nell'andata dei quarti 11 a 8

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Trepuzzi, 21 aprile - Giornata da ricordare quella odierna per il rugby trepuzzino: i giallorossi incamerano un tris di successi e alimentano le speranze di coronare una grande stagione con i play off nazionali. In mattinata i ragazzi dell'Under16 hanno battuto i pari età del Taranto in un incontro dai due volti, sotto di tre mete al termine della prima frazione i ragazzi di mister Follo hanno ritrovato il bandolo della matassa nella ripresa, recuperando lo svantaggio e terminando sul punteggio di 33-24. Nel pomeriggio è toccato invece all'U20 imporsi su un ottimo Taranto, tre mete a due per il 23-12 finale. Ora le due formazioni del settore giovanile trepuzzino sono attese da due lunghe e impegnative trasferte: l'U16 dovrebbe giocare a Reggio Calabria, mentre l'U20 è attesa al confronto con gli abruzzesi del Paganica.

Fra i due incontri delle giovanili si è disputato il match di andata dei quarti di finale dei play off per la promozione in serie B. La Gorima Salento XV è riuscita a imporsi di un soffio sul Padua Ragusa, squadra accreditata per il salto di categoria, giunta nel Salento imbattuta e con l'obiettivo di chiudere già in trasferta il discorso qualificazione.

In avvio di incontro i padroni di casa impongono un ritmo di gioco molto alto, conquistano metri ma subiscono una punizione del Padua con Iacono G., ma i salentini continuano a giocare e dopo varie mete mangiate riescono al 39° a realizzarla con un a bella azione conclusa dall'ala Alessio Calabrese.

La ripresa vede maggiore equilibrio, con un gioco al piede molto tattico interrotto da improvvise accelerazioni da parte delle due squadre. Il SalentoXV allunga al 3° con una punizione di Pagliara, ma subisce al 28° la meta: i ragusani sorprendono la difesa salentina su una punizione ai cinque metri battuta in velocità e riportano il punteggio in parità. La Gorima non demorde, si riporta nella metà campo avversaria e conquista al 32° un altro calcio di punizione, Pagliara ha il piede caldo e trasforma, fissando il punteggio sull'11-8 finale. Fra sette giorni in Sicilia la Gorima SalentoXV dovrà compiere una vera impresa per difendere il vantaggio conquistato in casa, ma la prestazione odierna infonde ulteriore coraggio a una squadra che, partita dopo partita, sta acquisendo maggiore consapevolezza nei propri mezzi e vuole regalare altre gioie alla sua tifoseria.

GORIMA SALENTO XV TREPUZZI: Francioso (dal 15° 2° T Monti), Ursino dal (23° 1T De Matteis), Bonaparte, Forte Andrea, Calabrese, Santillo, Solazzo, Forte Alberto, Nestola (dal 20° 2T Baccio), Assenzio (dal 23° 2T Tafuro), Perrone C., Baldari, Perrone G., Scevola (dal 29° 2°T Vergallo) .

A DISPOSIZIONE: Ragione, Marsano.

PADUA RAGUSA: Iacono P., Baglieri, Valentini, Iacono S., Nobile, Iacono G., Modica G., IACONO C, Battaglia, Modica A., Arrabito, Tumino G., Bellio, Di Mauro, Solarino. In panchina: Di Stefano, Tumino S., Calamaro, Tumino G., Ortolano, Moscuzza, Carbonaro.

Torna su
LeccePrima è in caricamento