Salento Gold: dopo 23 gare trionfano Gemma e Coroneo

Tra le società dominatrice la Tre Casali San Cesario, che si aggiudica sia la classifica “Élite” che quella per società, precedendo Action Running Monteroni

LECCE – Un lungo viaggio, tutto di corsa, attraverso il Salento. Otto mesi di fatiche e divertimento che hanno condotto i podisti alla scoperta e alla conquista di ventidue località, con le 23 tappe della seconda edizione del Salento Gold (raddoppiato il numero delle gare rispetto alla precedente edizione, passate da 13 a 23). Un circuito realizzato sotto l’egida della Fidal di Lecce, rappresentata da Sergio Perchia, e la preziosa e fondamentale collaborazione di Cronogare. Dopo Borgagne il circuito ha fatto tappa a Trepuzzi, Leverano, Minervino, Copertino, Melendugno, Uggiano, Tuglie, Spongano, Specchia, Casalabate, Cursi, Castrignano, Magliano, Ruffano, Copertino, Novoli, Leverano, Calimera, Sternatia, San Cesario, San Donato e Racale (lo scorso 26 dicembre). Un grande evento e una grande manifestazione nata dall’insieme delle associazioni organizzatrici del circuito: Trepuzzi Running, Podistica Salicese, Otranto 800, Nuova atletica Copertino, Gpdm Lecce, Podistica Tuglie, Cavalli di razza, Gruppo podistico 2000 Ruffano, Podistica Trepuzzi, Asd Cursores, Amatori Castrignano, Salento is running, Avis sport Novoli, Atletica Leverano, Asd La Mandra, Amatori Corigliano, Puc Salento, e Tre Casali.

In campo maschile a trionfare è stato l’astro nascente del podismo salentino: Emanuele Coroneo dell’Asd La Mandra Calimera, che ha preceduto il suo mentore, amico e compagno di squadra Crystian Bergamo, atleta di caratura nazionale, uno dei principali artefici della realizzazione e della riuscita del Salento Gold. A completare il podio Francesco De Pascalis della Grecia Salentina Martano; poi Saddiq Hossein della Nuova Atletica Copertino; e Michele Casarano dell’Asd Cavalli Di Razza.

In campo femminile assoluta protagonista Emanuela Gemma della Tre Casali San Cesario, che chiude così un’annata straordinaria, che ha visto la sua definitiva consacrazione a suon di vittorie, podi e personal best. Dietro di lei l’ottima Maria Lucia Palazzo dell’Asd Trepuzzi Running, e una straordinaria Maria “Sasa” Gargiulo della Gpdm Lecce, grande atleta dall’immancabile sorriso, che ha preceduto Gabriella Stea dell’Atletica Gallipoli; e Maria Elena Calcagnile della Tre Casali. Coroneo e Gemma si sono anche aggiudicati l'esclusivo trofeo offerto da “Steel  Your Life”.

Tra le società assoluta dominatrice la Tre Casali San Cesario, che si aggiudica sia la classifica “Élite” (in cui ogni squadra poteva sommare soltanto il punteggio del suo atleta miglior classificato in ogni categoria, premiate le prime tre) che quella per società. Secondo posto in entrambe le classifiche per Action Running Monteroni, che si dimostra una delle compagini WhatsApp Image 2017-12-31 at 19.00.37-2più valide del panorama. Terzo posto, sempre in entrambe le competizioni, per l’Asd La Mandra Calimera. Quarto posto per l’Atletica Amatori Corigliano, quinto per l’Avis Sport Novoli e sesto per il Club Correre Galatina.  

Nelle varie categorie successi per Fabio Barbetta, La Mandra, come SM; Andrea Conte, Atletica Surbo, SM 35; Carlo Taurino, Tre Casali, SM40; Massimo Giannuzzi, Amatori Castrignano De` Greci, SM 45; Mauro Antonio Negro, G.P. Duemila Ruffano, SM50; Claudio De Mori, Gpdm Lecce, SM55; Salvatore Caretto, Trepuzzi Running, SM60; Donato Bacca, Saracenatletica, SM65; Roberto Stanga, Gpdm Lecce, SM70; Igino Russo, Saracenatletica, SM75; Giuseppe Marazia, Tre Casali, SM80.

In campo femminile Antonella Petrelli, Trepuzzi Running, nella categoria SF; Valentina Colucci, Action Running Monteroni, SF35; Adriana Anna Tommasi, La Mandra, SF40; Pamela Greco, Saracenatletica, SF45; Vincenza Falcetta, Gymnasium S. Pancrazio, SF50; Antonia Maniglio, La Mandra, SF55; Alessandra Camassa, Gpdm Lecce, SF60; Vita Ria, Saracenatletica, SF65; Maria Chezza, Saracenatletica, SF70; Palmira Saracino, Grecia Salentina, SF75.

Tra i giovani premiati Alessio Calvara dell’Atletica Surbo; e le sorelle Anna e Maria Mangiullo dell’Asd Nest, prime nelle categorie Juniores e Promesse.

Premiati anche i dodici atleti che hanno partecipato a tutte le 23 tappe: Gabriele Fiorentino, Francesco Pascalis, Mauro Antonio Negro, Massimo Giannuzzi, Edoardo Leone, Maria Lucia Palazzo, Giuseppe Alemanno, Antonia Maniglio, Giuseppe Peciccia, Luigi Monte, Rodolfo Antonucci, e Luigi Carlo Cardinale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • I pacchi? In casa della postina infedele. E il figlio scovato con la droga

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento