Serie B traguardo raggiunto per il Ct Maglie, ora riflettori sul campionato di serie A1

Il campionato di serie B 2019 si chiude con il CT Maglie che conferma la presenza della propria seconda squadra anche per il prossimo anno nella serie cadetta vincendo contro i sicilian1 dello Junior Acicastello per 2 a 1

Il campionato di serie B 2019 si chiude con il CT Maglie che conferma la presenza della propria seconda squadra anche per il prossimo anno nella serie cadetta vincendo contro i sicilian1 dello Junior Acicastello per 2 a 1. Nell'andata i magliesi avevano vinto per 5 a 1 quindi i successivi incontri previsti non sono stati disputati.

Capitanati da Mattia Leo e Marco Cezza il CT Maglie ha schierato Giorgio Portaluri (2.4), Daniele Iamunno (2.4), Gabriele Frisullo (3.1) e  Alessio Giordano (3.1). A disposizione erano Luigi Corrado (3.2) e Marco Baglivo (3.3). La squadra era supervisionata dal tecnico Michele Pasca.

Lo Junior Acicastello ha schierato Danilo Platania (2.5), Stefano Platania (2.4), Orazio Giuffrida (3.1) e Matteo Riccardo Rizzo (4.4).

Grande prestazione di Imunno contro Danilo Platania per il quale sono stati necessari 3 set  terminati al tie break a favore del magliese per avere ragione sull'ostico avversario. 6-3 5-7 7-6(2) il risultato finale.

Per Iamunno: “Sono entrato in campo per portare il punto alla squadra, ci tengo molto a questo campionato e l'ho dimostrato. In campo era difficile giocare con questa temperatura ma come per me lo era per l'avversario. É stata una partita equa ma alla fine l' ho spuntata grazie sia al pubblico di casa, sia al mio gioco in spinta”.

Positivo anche l'esordio in serie B per Alessio Giordano che ha portato in casa un punto prezioso contro Rizzo. Per Giordano: “Sono fiero di essere entrato a far parte di questa grande famiglia e contento di aver contribuito nel mio '' piccolo'' alla riconferma del Ct Maglie in serie B”.

Soddisfazione tra i dirigenti del circolo magliese e per il numeroso pubblico sugli spalti.

Per il direttore sportivo del CT Maglie, Antonio Baglivo: “Partita che non doveva creare eccessivi problemi ma che si è complicata alla vigilia con l'indisponibilità di Erik Crepaldi, che per motivi legati a dei ritardi aerei non ha potuto raggiungere per tempo Maglie, che sommata anche alla mancata convocazione di Mattia Bellucci, perché autorizzato a partecipare ad un torneo a Ivrea.

Perciò si è dovuto fare ricorso con l'esordio in serie B del giovanissimo e promettentissimo Alessio Giordano che ha svolto molto bene il proprio compito liquidando con un netto 2 a 0 il proprio avversario. Comunque, nonostante le importanti assenze la squadra si è ben comportata centrando in pieno l'obiettivo che si era prefisso all'inizio di campionato. E' stata l'occasione per far fare esperienza ai giovani del vivaio nell'ottica di un loro impiego nel campionato maggiore di serie A1”.

Ora i riflettori sono puntati sul prossimo campionato di serie A1 che il CT Maglie affronterà dal prossimo ottobre con due importanti novità quali il tesseramento del vincintore del Roland Garros Junior 2016, il giovane emergente francese Geoffrey Blancaneaux (393 ATP), e dell'olandese Sers Jelle (306 ATP).

COMUNICATO STAMPA

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Vino adulterato: undici arresti e quattro aziende sequestrate dal Nas

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

Torna su
LeccePrima è in caricamento