Tabanelli o Haye al posto di Scavone. Liverani si porta il dubbio in Laguna

Lunedì il Lecce è atteso a Venezia, intanto la classifica si è mossa. Dopo l'incidente di gioco al centrocampista, il tecnico sta valutando due opzioni

Liverani e Coppola.

LECCE - Dopo la sosta imprevista per l'incidente di gioco a Manuel Scavone, il Lecce attende il posticipo di lunedì a Venezia per rispondere ai movimenti di classifica che intanto si sono determinati: ora, con due gare in meno rispetto a Brescia, Palermo, Pescara, Spezia e Verona e una rispetto al Benevento, ha quattro formazioni davanti.

Forte è l'attesa dei tifosi giallorossi di capire come il Lecce si adatterà all'assenza del calciatore che, passata la paura per conseguenze ben più serie, si porta però dietro una fastidiosa lussazione alla spalla. In ballottaggio ci sono l'olandese Thom Haye e Andrea Tabanelli. Sono loro le due opzioni a cui sta pensando al momento, Fabio Liverani. Il primo ha collezionato 79 minuti in 8 partite, il secondo 687 in 12 apparizioni di cui sette da titolare, con due gol. Ma per l'estroso romagnolo l'ultima uscita risale all'8 di dicembre perché un problema alla schiena ne ha condizionato la preparazione e la resa in allenamento.

"Andrea per giocare deve essere al 150 per cento - ha detto l'allenatore del Lecce in conferenza stampa -. Ha vissuto un bel periodo di forma e ha giocato tanto. Per sfortuna o forse per qualche lieve disattenzione ha avuto un blocco alla schiena, ma la nostra è una squadra che corre tanto. Poi Armellino, che oggi è al Monza, ha fatto bene dimostrando di meritare il posto. Oggi Tabanelli e Haye devono sfruttare questa opportunità: Andrea è in recupero, è chiaro che vorrei rivedere le sue prestazioni importanti sia per qualità che per quantità: lo ha dimostrato a Livorno, Verona, Pescara, è uno che macina tanti chilometri".

Un'altra incognita riguarda la presenza di Filippo Falco: il calciatore ha accorciato i tempi del recupero dopo la ferita rimediata nel match contro la Salerninana, ma d'intesa con lo staff medico si deciderà se lanciarlo nella mischia o attendere ancora un turno. Possibilità di un impiego almeno part time ci sono per Marco Tumminello, il giovane attaccante arrivato in prestito dall'Atalanta per completare il reparto offensivo: "Voglio un giocatore che possa cambiare la partita in qualsiasi momento, quello è il segnale che mi aspetto da chi subentra perché poi la settimana successive si può ripartire con la maglietta da titolare".

In Laguna il Lecce si troverà di fronte una squadra con 25 punti in classifica e desiderosa di riscattarsi dopo la sconfitta a Benevento per 3 a 0. All'andata il Lecce conquistò una vittoria sofferta per 2 a 1, la prima della stagione. Allora in panchina c'era Stefano Vecchi, cui è subentrato sin da metà ottobre Walter Zenga. 

Risultati e classifica 23esima giornata

Risultati: Salernitana-Benevento 0 a 1; Cittadella-Spezia 0 a 1; Cremonese-Padova 0 a 0; Perugia-Palermo 1 a 2; Brescia-Carpi 3 a 1; Foggia-Pescara 1 a 1; Livorno-Cosenza 2 a 0; Verona-Crotone 1 a 1; Venezia-Lecce lunedì ore 21.

Classifica: Brescia 42; Palermo 41; Benevento 36; Pescara 35; Lecce e Spezia 34; Verona 33; Cittadella 30; Perugia 29; Salernitana 28; Cremonese 27; Ascoli e Venezia 25; Cosenza 24; Livorno e Foggia 20; Crotone19; Carpi 18; Padova 17

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • “Non lasciamo gli anziani soli in casa”: appello degli psicologi pugliesi

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: ottimi motivi per tacere

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

I più letti della settimana

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

  • Follie ferragostane: una trentina di soccorsi a ubriachi e rissa a bottigliate

Torna su
LeccePrima è in caricamento