Tachtsidis ha firmato: prestito con acquisizione in caso di promozione in A

Per il calciatore greco il Lecce vanta comunque un diritto di opzione. Parte in maniera concreta il mercato invernale del club giallorosso

Tachtisidis con la maglia della Grecia (Ansa).

LECCE - Non si è fatto attendere l'annuncio del tesseramento di Panagiotis Tachtsidis che da oggi è un calciatore del Lecce. Il 27enne greco è passato dal Nottingham Forest al club giallorosso con la formula del prestito con obbligo di acquisizione in caso di promozione in serie A e, altrimenti, con diritto di opzione a favore della società di via Costadura.

Il centrocampista ha quindi superato a pieni voti le visite mediche cui si è sottoposto e dal 9 gennaio, giorno fissato per la ripresa degli allenamenti, si unirà ai suoi nuovi compagni che si stanno godendo la sosta dopo aver chiuso il girone di andata al quarto posto. Con l'arrivo di Tachtsidis, che mister Liverani si preoccuperà di inserire senza stravolgere gli equilibri fino ad oggi acquisiti, il Lecce dimostra, se ce ne fosse ancora bisogno, di voler fare sul serio. 

Il direttore sportivo, Mauro Meluso, è alla ricerca di ulteriori tasselli da incastonare nel mosaico: priorità per un attaccante di peso che possa rappresentare una alternativa a La Mantia, al quale viene chiesto un sacrificio importante anche in termini di copertura, ma ci potrebbe essere anche un altro arrivo nel reparto centrale. Lunga invece la lista delle cessioni cui lavorare per sfoltire la rosa: è chiaro che in lista ci sono coloro che non sono mai stati utilizzati da Liverani come Tsonev, Torromino (per lui solo sei minuti), Di Matteo, Dubickas, Megelaitis o messi fuori rosa, come Doumbia e Chiricò. Da valutare altre posizioni, come quella di Marino e Cosenza: molto dipende dalla loro propensione ad accettare la gerarchia delle scelte del mister.

Sembrava sul punto di andar via, ma poi ha tenuto duro e trovato spazio con una certa continuità Marco Armellino. Dopo aver giocato solo sei minuti fino all'undicesima giornata, il 29enne campano, uno dei trascinatori nello scorso campionato in C, ha collezionato sette presenze consecutive, di cui le ultime tre dall'inizio alla fine del match. Il calciatore gode di buon mercato, deve sostenere una concorrenza pazzesca nel suo reparto di competenza, ma dovrebbe rimanere in giallorosso.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • le multe sono @#?*%$e, le prendono tutte le squadre, ma pochissime squadre hanno un pubblico come il nostro... pensiamo alle cose serie, alla ripresa ( avendo perso fra sosta ed il pareggio di Spezia) dei punti serviranno sei punti fra Benevento in casa e Salernitana in trasferta!

  • Con l'anno nuovo sarebbe cosa buona e giusta che i tifosi facessero ancora più tifo accompagnato da un tifo corretto, da evitare che la società prendesse mute.

  • Ottimo lavoro Meluso! Forza lecce e che sia un 2019 ancora migliore del precedente!

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto sul palo, l'auto si ribalta: muore due ore dopo in ospedale

  • Cronaca

    Viaggi e cene con i soldi dell’Ateneo: inflitti due anni e tre mesi di reclusione all’ex rettore

  • Attualità

    Affetto da rara malattia, vola in Spagna per l'Erasmus: una storia di buona sanità

  • Cronaca

    Ladri negli uffici di polizia locale, rubati 4mila euro e due personal computer

I più letti della settimana

  • Fa un incidente e chiede aiuto: il "soccorritore" tenta di stuprarla

  • Il futuro abiterà a Caprarica di Lecce, il borgo dove le case costano "1 euro"

  • Vigilante si uccide con una pistola: secondo suicidio simile in poche ore

  • Schianto sul palo, l'auto si ribalta: muore due ore dopo in ospedale

  • Precipita dal tetto del capannone che voleva comprare, muore sul colpo

  • Brillantante servito invece di acqua, ispezioni di Nas e Asl nel bar

Torna su
LeccePrima è in caricamento