Tiribocchi e Tulli: "Contenti, ma meglio col pubblico"

Soddisfatti delle rispettive prestazioni Tulli e Tiribocchi, i due autori dei gol grazie ai quali il Lecce vince sul Verona per 2-0. "Sono contento, non c'è che dire, a parte l'assenza di pubblico. Ma abbiamo lottato tutti per raggiungere l'obiettivo dei tre punti, indispensabili al Lecce in questo momento. Il gol è giunto perché mi trovavo al posto giusto. Il mister vuole infatti che i due esterni spingano sulle fasce per poi giungere al cross. Sì è vero - ha detto l'attaccante del Lecce - è il secondo gol di testa che realizzo ma la vittoria è del gruppo. Ma questa vittoria è già passata perché il nostro campionato deve ancora cominciare. Dobbiamo solo continuare così, lavorare concentrati per ottenere i risultati"

Simone Tiribocchi è giunto in sala stampa sorridente e prima che i cronisti iniziassero con le domande si lascia andare ad una battuta: "Ebbene, ho crossato e la palla invece è andata dentro: cosa aspettavate che vi dicessi, che quel gol l'ho cercato?" Poi, ritorna sulla vittoria: "Oggi è stata una buona partita su tutto. Abbiamo cercato questi importantissimi tre punti e sono arrivati, una vittoria che ci ricambia del lavoro svolto in settimana. Nel secondo tempo - prosegue il centravanti soffermandosi sulle valutazioni della partita - ci siamo un po' abbassati ma poi siamo ripartiti alla grande"

"Qual è la sensazione quando giochi senza pubblico? Se sei concentrato e con la palla al piede non fai caso agli spalti deserti, sembra strano ma è così anche con il pubblico sulle gradinate spesso non senti ciò che ti succede intorno perché l'agonismo tiene alta la concentrazione su quello che in quel momento stai facendo. Ma è comunque piacevole essere circondati da un pubblico caloroso e che è sempre pronto ad incoraggiarti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Assunzioni in Sanitaservice: pubblicato il bando per 159 posti

  • "Mi sta picchiando". Viene fermato due volte poco prima dell'alba e arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento