homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

I tiratori salentini sono pronti per l’assalto al titolo italiano

Antonio Del Cuore, leccese di 38 anni, detiene il titolo nella specialità bersaglio mobile 60 colpi e bersaglio mobile misto 40 colpi, dovrà resistere agli attacchi portati anche da Maurizio Rizzello, di Carmiano

Antonio Del Cuore.

 

LECCE - Gli atleti di punta del poligono di tiro “Principe di Piemonte” di Lecce,  Antonio Del Cuore e Maurizio Rizzello, si preparano a fare centro al campionato italiano assoluto di Tiro a segno, a Milano da mercoledì 19 a lunedì 24 settembre.

Antonio Del Cuore, campione italiano negli anni 2010 e 2011, gareggerà per mantenere il titolo nelle specialità Bersaglio mobile 60 colpi e Bersaglio mobile misto 40 colpi; l’altro tiratore salentino, Maurizio Rizzello, parteciperà nelle stesse specialità; nella specialità Carabina libera 60 colpi a terra, parteciperà alla competizione Bruno Mattia qualificatosi, come i due atleti Del Cuore e Rizzello, nel campionato regionale che si è svolto al Poligono di Brindisi.

“I risultati ottenuti fino ad oggi dagli atleti leccesi” – ha dichiarato Francesco Tommasi, presidente del poligono di tiro Principe di Piemonte –  “si collocano orgogliosamente negli annali della storica sezione di Lecce e giungono proprio in occasione del 130esimo anno dalla costituzione della sezione, insignita lo scorso anno dell’onorificenza Stella di bronzo al merito sportivo dal presidente nazionale del Coni Giovanni Petrucci”.

“Ci auguriamo di arrivare in finale per portare i colori del Salento nel campionato italiano di Tiro a segno in vetta alla classifica. Non è solo una sfida agonistica ma di leale amicizia” ” dichiarano i due campioni leccesi Antonio del Cuore e Maurizio Rizzello. Maurizio Rizzello è tornato a gareggiare dopo un lungo periodo di assenza, invogliato a riprendere l’attività sportiva proprio dall’amico di sempre Antonio Del Cuore.

I giovanissimi Rosanna Longi e Mattia Pedone, invece, parteciperanno alla semifinale presso la sezione di Altamura, domenica 16 settembre 2012, per accedere alla gara nazionale del gran premio giovanissimi che si svolgerà sabato 27 e domenica 28 ottobre 2012 nell’ambito della Fiera Sports Days 2012 di Rimini, organizzata dall’Unione Italiana Tiro a Segno.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Con lo scooter finisce nelle campagne, muore carabiniere in pensione

    • Cronaca

      Diritti e pretese nella festa patronale: "Chiamo Paolo e ti trovi disoccupato"

    • Cronaca

      Dai Balcani verso il Salento con marijuana per 700mila euro: arrestati due scafisti

    • Cronaca

      Morto dopo la caduta dalla scala, l'autopsia non chiarisce tutto il quadro

    I più letti della settimana

    • Il Lecce parte col piede giusto: a segno Caturano e Torromino su rigore

    • Grande festa per il ritorno dei pallavolisti salentini protagonisti alle Olimpiadi

    • "Un calcio alla disabilità", abbonamenti gratis per tifosi con handicap

    • Abbonamenti, ultimo sprint verso i 10mila. Doumbia rinnova al 2018

    • La Magik Volley Copertino punta sulla qualità nel settore giovanile

    • In handbike da una costa all'altra: una sfida alle barriere architettoniche

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento