Trasferta a Milano senza limitazioni. Nella Scala del calcio esordio al completo

Non sarà necessario avere la tessera del tifoso per seguire il Lecce nel capoluogo lombardo il 26 agosto. La partita vale come prima di campionato

Tifosi del Lecce in una foto di archivio.

LECCE - La trasferta del Lecce a Milano per l'esordio in campionato contro l'Inter, in programma lunedì 26 agosto, potrà essere accompagnata anche dai tifosi privi di "fidelity card". Sconfessato, dunque, l'orientamento emerso in un primo momento.

Lo ha comunicato il club giallorosso facendo presente che non ci sono state indicazioni da parte delle autorità competenti che andassero nella direzione di una limitazione dell'accesso nel settore ospiti.

Si tratta di una notizia molto attesa dalla tifoseria del Lecce, la cui parte più radicale ha sempre rifiutato di aderire al programma "tessera del tifoso" e che, al contempo, attendeva da molti anni il ritorno nei grandi palcoscenici del calcio italiano. I biglietti sono in vendita nei punti abilitati Vivaticket al prezzo di 30 euro (più diritti di prevendita).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Riti di affiliazione mafiosa e mire del clan su concerti e bische. "La Scu è ancora viva"

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Covid-19, chi rientra dalle zone colpite deve comunicarlo ai sanitari

Torna su
LeccePrima è in caricamento