Tutto pronto per la quinta edizione della "Staffetta di Mancaversa"

La manifestazione, organizzata dall'Associazione Atletica Taviano 97, si svolgerà sabato 19 agosto nella marina di Taviano

LECCE - Appuntamento fisso, nel bel mezzo della stagione estiva, nella marina di Taviano con la “Staffetta per Mancaversa”, la manifestazione di corsa su strada a squadre organizzata dall'Associazione Atletica Taviano 97 con il patrocinio del comune di Taviano. L'evento è giunto alla quinta edizione e il comitato provinciale della Federazione italiana di atletica leggera nell’occasione ha assegnato lo svolgimento del “campionato provinciale di staffette 4x1500”.

Una manifestazione che si svolgerà su un percorso interamente chiuso al traffico di 750 metri che ogni atleta ripeterà due volte. Sarà dunque un momento sportivo coinvolgente non solo per gli atleti ma anche per gli spettatori che vivranno ogni momento della  gara, impreziosita quest’anno dall’inserimento, in forma promozionale, di una gara di staffette anche per i piccoli. Gli esordienti (6-11 anni) faranno da prologo alla gara degli atleti master con una 4x50 metri. La manifestazione si svolgerà sabato 19 agosto con partenza e arrivo sul lungomare jonico nei pressi del bar “Il Corsaro” (zona Paterte a Mancaversa – Marina di Taviano). Ritrovo previsto per le ore 17.00.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Boato in piazza, esplode una bombola da sub: auto sventrata

  • Autovelox su statali e provinciali: ridefiniti i tratti dove possono essere installati

Torna su
LeccePrima è in caricamento