Vietata la trasferta di domenica a Reggio per i tifosi giallorossi

La decisione del pefetto di Reggio Calabria sulla base delle indicazioni dell'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive. Vietata la vendita dei tagliandi per i residenti in Puglia

LECCE – Niente trasferta per i tifosi giallorossi nella sfida con la Reggina. Lo ha deciso il prefetto di Reggio Calabria, che ha disposto il divieto di vendita dei tagliandi d’ingresso per il settore ospiti dello stadio “Oreste Granillo”, in occasione della gara di domenica in riva allo Stretto. La gara tra Reggina e Lecce è stata inserita tra quelle a rischio di ordine pubblico sulla base delle indicazioni dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive dello scorso. Sulla decisione ha certamente influito lo storico gemellaggio che lega i tifosi calabresi a quelli del Bari.

“Il prefetto della provincia di Reggio Calabria – si legge nella nota ufficiale – ravvisata la necessità di adottare misure idonee ad assicurare la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica in occasione della gara Reggina-Lecce, ha disposto il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella Regione Puglia, anche ove in possesso di tessera del tifoso, con contestuale sospensione dei programmi di fidelizzazione”.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Il tour di "8", il legame con il Salento, l'Europa. Intervista a Max Casacci dei Subsonica

  • "Felice di essere con voi": Elisa super ospite del concertone della Taranta

  • Mantenere le qualità nutrizionali del cibo, gli alimenti da lasciare fuori dal frigo

I più letti della settimana

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Autovelox su statali e provinciali: ridefiniti i tratti dove possono essere installati

  • Passa con il semaforo rosso, aveva la patente revocata. E si scopre la cocaina

  • A poche ore dal sequestro di sdraio, la madre del titolare del lido viola sigilli: nei guai anche lei

  • Morto Giovanni Semeraro, il patron che ha portato il Lecce dentro il calcio moderno

  • Colpito dall’elica di una barca durante il bagno nello Ionio: ferito all’arto

Torna su
LeccePrima è in caricamento