tar lecce

  • Il Tar dà ragione al Comune: il progetto dell’Università islamica non si farà

  • Il Tar applica il decreto salva-lidi. Sospeso lo smontaggio per l’inverno

  • Il candidato alla gara non ha la laurea adatta: Tar respinge il ricorso

  • Da Regione e Asl no a una nuova Tac, ma il Tar annulla il provvedimento

  • Anche il “Bahia del Sol” può rimanere montato. Il Tar annulla la richiesta del Comune

  • Rigettato ricorso della struttura sanitaria privata: Asl non dovrà alcun risarcimento

  • Ampliamento della concessione, ma solo con nuovo bando. Il Tar legittima la decisione del Comune

  • Revoca dell’autorizzazione paesaggistica. “Lido Rivabella non deve smontare”

  • Blue Salento, il Tar sospende lo sgombero dell’area in attesa dell’udienza

  • Chiuso braccio di ferro con il Comune. A Tricase appalto mensa legittimo a La Fenice

  • Il Tar dà ragione alla Asl: il reparto di Pediatria di Casarano rimane chiuso

  • Il Tar sulle sale del commiato: "l’ultimo saluto" solo col placet dei vicini

  • Dalla giustizia amministrativa una sentenza sugli stabilimenti balneari

  • Ape calessino, confermato divieto di musica. Ma Tar consente giro in centro

  • Affidamento dei parcheggi nelle marine di Ugento, via libera da parte del Tar

  • Comune revoca locale a Pro Loco dare spazio anche alle altre associazioni: Tar gli dà ragione

  • Parco di Belloluogo, Tar conferma lavori di manutenzione e gestione alla Bios

  • Inaugurazione anno giudiziario, il presidente: "Tar di Lecce sede efficiente"

  • Assegnazione demaniale e stabilimenti balneari: un incontro sul tema al Tar

  • “Ambulanti restano in periferia”. Tar respinge ricorso e dà ragione al Comune

  • Palazzo D’Elia, per il Tar di Lecce è legittima la gara per i lavori di restauro

  • Soprintendenza vieta dehor concessi dal Comune: ma Tar dà ragione a un barista

  • Le marine di Ugento saranno riqualificate: il Tar respinge il ricorso

  • Torre Vado, Tar rigetta ricorso: Comune non dovrà risarcire società portuale

  • Mancata riqualificazione dell’area privata. Il Tar “assolve” il Comune