/~shared/avatars/19311792258282/avatar_1.img

Simone Quarta

  • Lecce
Segui Contattami
Simone Quarta

Simone Quarta ha commentato:

" Sarà la solita domanda, trita e ritrita,a come è possibile che uno condannato a 11 anni nel 2008 si ritrovi a spasso e libero di colpire due pastori 3 anni dopo? E come se non bastasse pochi mesi fa cerca di uccidere un uomo...tutto ciò è davvero scoraggiante, è un incentivo a delinquere, la sovversione del motto "il crimine non paga". "
in

Intralciavano la strada con le pecore, aggredì due pastori col crick: a giudizio

l' 1 ottobre del 2012 3 commenti

Simone Quarta

Simone Quarta ha commentato:

" Detto fatto ha ragione. Fermo restando la necessita del rispetto delle regole, visto che non sempre vengono rispettate, è opportuno premunirsi. Un sistema che preveda barre "delicate" che cadono con gli urti o un sistema di fotocellule che rilevi la presenza di un ostacolo e segnali immediatamente al centro di controllo e di lì al treno (visto che il passaggio si chiude sempre con un certo anticipo) sarebbero auspicabili, in attesa di eliminare qualunque incrocio a raso, stradale e/o ferroviario. "
in

Eurostar deraglia a Cisternino. Muore il macchinista, venticinque i feriti

il 24 settembre del 2012 17 commenti

Simone Quarta

Simone Quarta ha commentato:

" Una tragedia orribile, spero che il bambino ce la faccia. Le cause potrebbero essere tante, compresa una gomma esplosa o una manovra improvvisa per evitare un'auto in senso opposto in fase di sorpasso azzardato. E a 70 all'ora su un albero di ulivo l'auto si frantuma, non c'è bisogno di andare veloce per morire su un ulivo. Resta il fatto che sulle nostre strade si corre troppo, con i carburanti alle stelle non so come si faccia a buttare tutti quei soldi. Andate piano e a fine anno vi sarà rimasto in tasca il necessario per fare una vacanza... "
in

Auto si ribalta: muore il padre, grave figlio di dieci anni

il 12 settembre del 2012 45 commenti

Simone Quarta

Simone Quarta ha commentato:

" Ma scusate, una bambina di 6 mesi (6 mesi!) dove volete che fosse seduta? A quell'età riescono si e no a reggersi seduti senza sporgersi altrimenti cadono! è ovvio che fosse nel seggiolino/ovetto. Possiamo supporre che il seggiolino non fosse assicurato dalla cintura di sicurezza oppure che la signora non avesse disattivato l'airbag destro (possiamo contare quanti lo fanno con le dita di una sola mano). Oppure, semplicemente, la bambina era ben assicurata e in conseguenza di uno scontro con un ulivo (che non è una canna di bambù, per chi non lo sapesse) ha battuto la testa, che i bambini così piccoli non sono in grado di ammortizzare i colpi. L'unica cosa che conta è che i due bambini tornino al più presto dai propri genitori. In bocca al lupo, bimbi. "
in

Mamma al volante si schianta su ulivo, bimba in prognosi riservata

il 6 luglio del 2012 6 commenti

Simone Quarta

Simone Quarta ha commentato:

" Patteggiare un anno e otto mesi? Così con la condizionale non fa neppure un giorno di galera? E come premio per aver ammesso alcune delle sue colpe lo rimandiamo in libertà? Purtroppo temo che leggeremo ancora questo nome e quello della donna in questione, e saranno legati a spiacevoli episodi. "
in

Lesioni e minacce all'ex convivente, torna in libertà un 36enne

il 2 giugno del 2012 5 commenti

Simone Quarta

Simone Quarta ha commentato:

" cercano in tutti i modi di strapparci una risata su una tragedia...sono veramente i provvedimenti più ridicoli che potessero prendere, soprattutto considerando che non sanno ancora chi sia stato e perché e senza questa informazione come si fa a identificare gli obiettivi "sensibili"? A meno che non lo sappiano già ma non possono/vogliono dirlo... "
in

Allarme sicurezza in tutto il Salento. Più controlli nelle scuole

il 20 maggio del 2012 4 commenti

Simone Quarta

Simone Quarta ha commentato:

" Spero si renda conto che da una parte condanna (giustamente) la scelta criminale di chi persegue lo spaccio di droga e chissà cos'altro e dall'altra difende indirettamente la scelta altrettanto criminale di paga re un dipendente 0.90€ all'ora, chiaramente in nero. "
in

Scacco al clan, trentaquattro in manette per traffico di droga

il 14 maggio del 2012 43 commenti

Simone Quarta

Simone Quarta ha commentato:

" Il modello leccese? Mettere insieme un sacco di gente, apparentemente incompatibile, sotto la lusinga di una poltrona e far guidare questa massa ad un personaggio carismatico che si rivolge alle casalinghe. In pratica il modello Berlusconi, né più, né meno. Sarebbe questo il nuovo modello da portare avanti? Auguri! "
in

Elezioni 2012. Il centrodestra incorona Perrone. "Ripartiamo dal modello Lecce"

il 9 maggio del 2012 9 commenti

Simone Quarta

Simone Quarta ha commentato:

" Sarà la solita domanda, trita e ritrita,a come è possibile che uno condannato a 11 anni nel 2008 si ritrovi a spasso e libero di colpire due pastori 3 anni dopo? E come se non bastasse pochi mesi fa cerca di uccidere un uomo...tutto ciò è davvero scoraggiante, è un incentivo a delinquere, la sovversione del motto "il crimine non paga". "
in

Intralciavano la strada con le pecore, aggredì due pastori col crick: a giudizio

l' 1 ottobre del 2012 3 commenti

Simone Quarta

Simone Quarta ha commentato:

" Detto fatto ha ragione. Fermo restando la necessita del rispetto delle regole, visto che non sempre vengono rispettate, è opportuno premunirsi. Un sistema che preveda barre "delicate" che cadono con gli urti o un sistema di fotocellule che rilevi la presenza di un ostacolo e segnali immediatamente al centro di controllo e di lì al treno (visto che il passaggio si chiude sempre con un certo anticipo) sarebbero auspicabili, in attesa di eliminare qualunque incrocio a raso, stradale e/o ferroviario. "
in

Eurostar deraglia a Cisternino. Muore il macchinista, venticinque i feriti

il 24 settembre del 2012 17 commenti

Simone Quarta

Simone Quarta ha commentato:

" Una tragedia orribile, spero che il bambino ce la faccia. Le cause potrebbero essere tante, compresa una gomma esplosa o una manovra improvvisa per evitare un'auto in senso opposto in fase di sorpasso azzardato. E a 70 all'ora su un albero di ulivo l'auto si frantuma, non c'è bisogno di andare veloce per morire su un ulivo. Resta il fatto che sulle nostre strade si corre troppo, con i carburanti alle stelle non so come si faccia a buttare tutti quei soldi. Andate piano e a fine anno vi sarà rimasto in tasca il necessario per fare una vacanza... "
in

Auto si ribalta: muore il padre, grave figlio di dieci anni

il 12 settembre del 2012 45 commenti