Sabato, 20 Luglio 2024
L'episodio a Lecce

Gatta ferita con pallini di piombo e soccorsa: caccia all’autore del gesto

Il fatto è avvenuto circa una settimana fa a Lecce con l’esemplare che presentava difficoltà respiratorie: dopo il trasferimento nella clinica veterinaria le sue condizioni sono lentamente migliorate

LECCE - Ferita con pallini di piombo: è caccia all’autore del gesto che ha riguardato una gatta, di nome Bianca, soccorsa a Lecce qualche giorno fa dal personale della polizia locale e dalle guardie zoofile di Accademia Kronos, di cui si stanno occupando presso la clinica veterinaria di via Ussano.

L’episodio sarebbe avvenuto circa una settimana fa con l’esemplare trovato in gravi difficoltà respiratorie e la polizia locale che ha prontamente attivato il servizio di soccorso felino del Comune di Lecce per il suo recupero.

In seguito a una serie di accertamenti e a specifici esami radiografici, nella clinica, è risultata la presenza di ben due piombini che hanno raggiunto il corpo della gatta, uno nella regione dorsale e l’altro in quella tracheale, procurando i problemi di respirazione. I veterinari hanno estratto i pallini e medicato l’esemplare, che ora sta lentamente recuperando, riuscendo anche ad alimentarsi.

Le sue condizioni restano comunque, al momento, complicate, come riferito dal direttore sanitario della clinica, Giuseppe Gallo, coadiuvato dai colleghi: dopo aver stabilizzato la gatta lo stesso ha inviato la comunicazione, via Pec, all’Ufficio comunale di competenza, alle forze dell’ordine e alle guardie zoofile di Accademia Kronos che si sono subito attivate a monitorare la zona in cui la gatta è stata ritrovata e recuperata, per provare a risalire all’identità della persona che ha tentato di uccidere il povero animale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gatta ferita con pallini di piombo e soccorsa: caccia all’autore del gesto
LeccePrima è in caricamento