La Giunta della Camera penale dona un nuovo pc per la consultazione dei fascicoli

Il presidente Vergine scrive al procuratore De Castris: “Il dispositivo potrebbe rinforzare gli strumenti già in dotazione”. E il numero uno della Procura accetta e ringrazia

LECCE - A volte bastano piccoli gesti per aiutare la Giustizia. La Giunta della Camera penale “Francesco Salvi” di Lecce lo ha fatto nei giorni scorsi acquistando (a spese dei singoli componenti) un personal computer da cedere in uso all’Ufficio del servizio copie Tiap (Trattamento informatico atti processuali) della Procura.

Francesco vergine-5“L’utilizzo di tale nuovo dispositivo potrebbe rinforzare gli strumenti già in dotazione, agevolando la consultazione dei fascicoli e la richieste delle copie”, da parte degli avvocati, aveva fatto presente il presidente Francesco Vergine (nella foto), in una lettera inviata all’inizio del mese al procuratore Leone Leonardo De Castris con la quale si chiedeva il permesso all’utilizzo. E il numero uno della Procura non ha esitato a rispondere e a ringraziare “per la collaborazione prestata”, indicando nel sostituto Massimiliano Carducci, il magistrato al quale consegnare il pc, essendo il referente informatico dell’ufficio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il direttivo della Camera, capeggiato dall’avvocato Vergine, è stato eletto lo scorso febbraio ed è composto da: Paolo De Giorgi (vicepresidente), Antonella Corvaglia (segretario), Giampiero Tramacere (tesoriere), e dai consigieri Mario Ciardo, Giuseppe Corleto, Roberto Rella, Antonio Venneri e Alberto Corvaglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento