rotate-mobile
Attualità

Nuovo accordo tra Caritas e prefettura: altri sette posti per ospitare gli ucraini

È stato siglato fra la Caritas diocesana di Nardò Gallipoli in giornata. La struttura messa a disposizione è quella di Sannicola

LECCE – Caritas diocesana di Nardò Gallipoli e prefettura siglano un altro accordo mirato all’accoglienza dei cittadini che scappano dalle zone di guerra. La Caritas, per mezzo del  suo direttore don Giuseppe Venneri, si è infatti impegnata, senza oneri per il Ministero dell’Interno, a fornire assistenza e ospitalità agli ucraini.

A loro sarà garantita tutela finanziaria e legale per l’ottenimento della protezione temporanea, così come i trasferimenti e i trasporti. Sono sette i posti previsti nella struttura di Sannicola, disponibili sin da subito. L’accordo ha una validità di un anno, con scadenza prorogabile.

Un precedente protocollo era stato sottoscritto anche nei giorni scorsi traviale XXV Luglio e la Caritas idruntina.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo accordo tra Caritas e prefettura: altri sette posti per ospitare gli ucraini

LeccePrima è in caricamento