Acqua e fogna, nuove opere per Morciano. Da Aqp via libera ai lavori per 13 milioni di euro

Acquedotto pugliese ha approvato un investimento per il completamento delle reti idrica e fognante. Previsti anche due impianti di sollevamento

MORCIANO DI LEUCA - Prosegue il programma degli interventi pianificati dall’Acquedotto pugliese per il potenziamento delle reti idriche e fognarie nei comuni salentini. Il Consiglio di amministrazione di Aqp, proprio nel corso della sua ultima seduta, ha approvato un investimento di quasi 13 milioni di euro per il completamento delle reti di acqua e fogna nel territorio di Morciano di Leuca. Le opere in questione saranno finanziante con i fondi Por Puglia 2014-2020 e sono finalizzate a incrementare l’attuale copertura del servizio idrico e fognario dell’intero abitato del comune salentino.

Nello specifico il progetto prevede il completamento della rete idrica cittadina, mediante la realizzazione di circa dieci chilometri di condotte, e l’estensione della rete fognaria, con quasi 15 chilometri di nuovi tronchi. È prevista, inoltre, la realizzazione di due impianti di sollevamento fognario, uno interrato e uno fuori terra, dotato, quest’ultimo, di un gruppo elettrogeno e un deodorizzatore.

“Siamo fortemente impegnati ad estendere il servizio idrico integrato a tutto le nostre comunità” commenta il presidente di Acquedotto Pugliese, Simeone di Cagno Abbrescia, “consapevoli dell’importanza che ricoprono gli investimenti infrastrutturali nello sviluppo territoriale. Questo intervento contribuirà a consolidare il nostro impegno nel Salento, terra a forte vocazione turistica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

  • Nuova ondata di maltempo: allerta arancione in attesa delle violente raffiche di vento

  • Buco sul muro del negozio di abbigliamento nel centro commerciale: il furto fallisce

  • Violentò la figlia e nacque una bambina: il padre condannato a 30 anni

Torna su
LeccePrima è in caricamento